IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio
roma

Ritorno a Portonaccio 2

30/11 » 15/01

EVENTO GRATUITO
: CENTRO CULTURALE ALDO FABRIZI

L’Impegno di Acrocca e del Presenteismo ‘Ritorno a Portonaccio 2’

Gli Archivi del Presenteismo, l’Associazione Culturale Unrra Casas San Basilio,  presentano l’evento artistico PERIFERIA- POESIA – PITTURA Omaggio al Poeta Elio Filippo Accrocca
CENTRO CULTURALE ALDO FABRIZI
Via Treia 14, San Basilio-Roma
30 Novembre 2016 – 15 Gennaio 2017
inaugurazione 30 Novembre, ore 17.OO
Artisti aquilani ed abruzzesi come Contestabile, Costanzo, Emanuele, Piccinini, Rainaldi partecipano all’evento espositivo proposto in funzione di una singolare comunicazione.

Ideato da Alessandro Piccinini e Laura Turco Liveri come omaggio ad Elio Filippo Acrocca (Cori, LT 1923-Roma , 1996), poeta di formazione ermetica e neorealista, allievo di Giuseppe Ungaretti e membro del “Gruppo di Portonaccio” ( Giovanni Omiccioli, Renzo Vespignani, Armando Buratti, Spartaco Zianna, Marcello Mucini, Fausto Pinata e Graziella Urbinati), l’evento è stato concepito coinvolgendo 54 artisti (Calabria, Provino, Mulas, Paolini, Benaglia, Moussa, Ceccobelli, Rainaldi, Parentela ….). Artisti di generazione e formazione diversa che spesso hanno collegato il proprio lavoro e impegno a tematiche sociali, considerando l’importanza della periferia come vero e forse unico momento in cui la condizione umana si confronta con il senso stesso dell’esistenza.

San Lorenzo, il ponte di Portonaccio, Casalbertone, Tiburtino 3°,  Pietralata, Rebibbia, San Basilio, coinvolte con tutte le periferie del mondo.

Dalla periferia alle periferie, geografiche e spirituali, che promuovono l’incontro-confronto-scontro tra culture diverse: aggregazioni di persone con destini simili che, se negli anni del boom economico italiano erano costituite, al Tiburtino, da immigrati sostanzialmente abruzzesi, calabresi e siciliani, oggi lo sono da persone provenienti da tutto il mondo, che coabitano e si integrano, per forza di cose, in una comunità necessariamente variata e multiforme.

Tra i tanti eventi che si rincorrono nel mondo dell’arte, questo  progetto, messo in campo dall’artista aquilano Alessandro Piccinini, è certamente dei più ambiziosi, e comunque in linea, con una urgenza comunicativa straordinaria.

roma

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!