IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio
Cantieri dell'Immaginario

Ai Cantieri dell’Immaginario giornalismo e musica

18/07/17

EVENTO GRATUITO
:

Attenzione l'evento è già trascorso

MARTEDÌ 18 LUGLIO, GIORNALISMO E MUSICA CON I REPORTAGE DI LUCIA GORACCI E IL CONCERTO ORGANISTICO NEL PREZIOSO SANTUARIO DELLA MADONNA D’APPARI

Giornalismo e musica in scena martedì 18 luglio per I Cantieri dell’Immaginario, a conferma di quanto sia versatile e multidisciplinare il cartellone della kermesse.

Martedì 18 alle 18.30 presso l’Auditorium del Parco si terrà il primo dei tre appuntamenti, che precedono la prima assoluta dell’opera multimediale, ideata dalla Istituzione Sinfonica Abruzzese e tratta dai reportage di Lucia Goracci per RAI News 24, “Assedio – Frammenti di reportage,” in programma il 21 e 22 luglio.

Lo spettacolo sarà infatti anticipato da tre eventi che permetteranno di scoprire e mettere a fuoco i diversi elementi che compongono i piani narrativi dell’opera. Sarà proprio la giornalista Lucia Goracci la protagonista dell’incontro pubblico di martedì 18 moderato dal giornalista di RAI News 24 Paolo Pacitti insieme al direttore artistico ISA Luisa Prayer, ideatrice di tutto il progetto. Lucia Goracci ha raccontato per la Rai diversi conflitti contemporanei, in particolare in Medio Oriente. Da due anni viaggia sui diversi fronti di guerra allo stato islamico. È stata a Kobane negli ultimi giorni dell’assedio e a Palmira subito dopo la riconquista all’ISIS. Ha intervistato il presidente turco Erdogan subito dopo il fallito golpe del luglio 2016 ed è stata tra i primi media internazionali a entrare nei quartieri di Mosul liberati dall’ISIS. Vincitrice di prestigiosi premi giornalistici – Premio Russo, Alpi, Luchetta, Barzini, Cutuli e Premiolino – è stata nominata negli ultimi giorni corrispondente RAI da Istanbul. Con Lucia Goracci si affronterà una riflessione sugli ultimi due anni di guerra in Medio Oriente con un focus sugli assedi di Mosul in Iraq e di Aleppo in Siria. Durante l’incontro verranno anche proiettati i reportage trasmessi da Mosul nell’ultima recentissima fase dell’assedio prima dell’annuncio della liberazione del 9 luglio. Per prenotare il proprio posto all’incontro con Lucia Goracci presso l’Auditorium del Parco, inviare una email all’indirizzo ufficiostampa@sinfonicaabruzzese.it o telefonare al numero 0862.411102.

In serata, alle 21.30, spazio alla musica con la Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli”.

Sulla strada che da Paganica porta all’interno del Parco Nazionale del Gran Sasso, scavato nella roccia, si trova uno dei luoghi più suggestivi e caratteristici d’Abruzzo, il prezioso Santuario della Madonna d’Appari, capolavoro artistico e architettonico, caratteristico degli eremi delle aree montane. All’interno del Santuario è custodito un prezioso organo storico posto nella cantoria lignea in controfacciata: un’iscrizione attribuisce la costruzione all’artista romano Tommaso Vayola nell’anno 1857 e risulta composto da un totale di oltre 400 canne.

Da qui, martedì 18 luglio, con inizio alle ore 21,30 prende il via uno dei percorsi musicali proposti dalla Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli” nell’ambito de I Cantieri dell’Immaginario per la conoscenza e valorizzazione del patrimonio organistico storico presente nel territorio aquilano: tre appuntamenti che costituiscono di fatto la ventunesima Rassegna Organistica, in collaborazione con l’Istituto dell’Organo Storico Italiano.

Protagonista del concerto è Gaetano Magarelli. Pugliese di nascita, diplomato in pianoforte, organo e clavicembalo, da dieci anni Organista e Maestro di Cappella della Cattedrale di Molfetta, altamente specializzato proprio nel settore degli organi storici. Il programma musicale proposto è stato ideato in base alle caratteristiche dello strumento e alla sacralità del luogo e prevede musiche di autori quali Pasquini, Scarlatti, Händel, Zipoli ed altri.Il concerto è un’occasione per riscoprire un posto unico, attraverso il suono pieno e inconfondibile di questo gioiello di architettura organaria che si unisce alla bellezza artistica e paesaggistica del Santuario.

Cantieri dell'Immaginario

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!

X