IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Lo shopping dei millennials è online, da casa e via smartphone

I millennials acquistano online, ma lo fanno in modi a dir poco inaspettati.

I millennials acquistano online, ma lo fanno in modi a dir poco inaspettati. Non sono poche, infatti, le curiosità emerse da uno studio condotto da uno dei maggiori e-commerce internazionali: secondo un’indagine svolta da Zalando e rappresentata in una pratica infografica, le generazioni attuali si fanno sentire pesantemente sul web, soprattutto per quanto concerne lo shopping online. Sono tanti i cambiamenti che stanno invadendo le abitudini degli italiani, trainate ovviamente dalla generazione millennial, ovvero da quegli individui nati a cavallo fra il 1984 ed il 2000. Ma quali sono i dati più curiosi emersi da questo vero e proprio boom di acquisti online?

Tracciare uno spaccato di una società non è mai facile, soprattutto quando c’è di mezzo il digitale: il rischio di perdersi è enorme, ed è per questo che la ricerca condotta da Zalando è riuscita nell’impresa di mettere d’accordo tutti, fornendo dati particolarmente chiari in merito alle abitudini dei millennials per quanto concerne l’utilizzo degli e-commerce. Nello specifico, l’infografica Zalando ci chiarisce che non tutti comprano esclusivamente per sé: anzi, il 93% degli italiani compra su Internet anche per amici o parenti, soprattutto quando i suddetti hanno poca dimestichezza con gli strumenti dello shopping online. Ma va anche detto che il 64% del millennials ama acquistare comodamente da casa, e nel 27% dei casi impiega pochissimi minuti per portare a termine l’ordine.

La ricerca di Zalando, poi, conferma un altro trend molto forte per quanto concerne le routine digitali dei millennials: la navigazione da mobile, dunque da tablet o da smartphone. Anche in questo caso, i dati sono inequivocabili: il 51% dei millennials ha addirittura dalle 2 alle 5 applicazioni smartphone per acquistare direttamente dagli store online, e nel 42% dei casi almeno una di queste app corrisponde al negozio online preferito dall’utente. Inoltre, il 26% usa rete e smartphone anche per confrontare il prezzo degli articoli.

Infine, vale la pena sottolineare il peso dei social media nei comportamenti d’acquisto dei millennials: sempre più spesso costoro comprano un prodotto dopo aver visionato un annuncio promozionale su piattaforme come Facebook, e sempre più spesso monitorano costantemente le pagine degli influencer per capire quale prodotto risulta essere più di tendenza di un altro. Ma il vero potenziale di vendite online nel campo social lo hanno piattaforme di nuova generazione come Pinterest e Instagram che, tramite il potenziale emozionale delle fotografie, si dimostrano in grado di stuzzicare maggiormente le tendenze d’acquisto dei giovani millennials.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IlCapoluogo.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

X