L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Buoni spesa Avezzano, come fare domanda e cosa si può acquistare

Le informazioni utili sui buoni spesa ad Avezzano. Moduli per fare richiesta e i dettagli sulla convenzione con gli esercenti. Buoni fino a 350 euro

Coronavirus, predisposto l’avviso pubblico per la concessione dei buoni spesa ad Avezzano. Riguarda i nuclei familiari residenti in città, più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19, in stato di bisogno.

Avviso e criteri stabiliti in conformità alle disposizioni dell’ordinanza di Protezione Civile n.658 del 29 marzo 2020, recante “misure urgenti di solidarietà alimentare”.

Il termine di scadenza per fare domanda è fissato a lunedì 6 aprile 2020, alle ore 13.

L’ufficio dei servizi sociali nell’individuare la platea delle famiglie beneficiare darà priorità:

-a quelle famiglie senza la presenza di uno o più componenti assegnatari di sostegno pubblico (Reddito di cittadinanza, Rei, Naspi, Indennità di Mobilità, Cassa Integrazione o altre forme di sostegno previste a livello locale o regionale);

-ai nuclei familiari che non possiedono depositi bancari e/o postali oppure che possiedono depositi bancari e/o postali non vincolati del valore complessivo non superiore a 3000euro;

Il valore massimo dei buoni spesa erogabili a ciascun nucleo familiare è determinato in 350,00 euro e viene modulato in base alla composizione del nucleo familiare:

-fino a 2 componenti 200,00 euro

-da 3 a 4 componenti 300,00 euro

-oltre 4 componenti 350,00 euro

Il beneficio sarà distribuito ai richiedenti aventi diritto fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Le domande devono essere rese mediante l’utilizzo del MODULO RICHIESTA BUONO SPESA _def1, compilato in ogni sua parte e corredato da copia del documento di identità del sottoscrittore (a pena di esclusione) e devono essere inviate con mail o pec all’indirizzo pec: comune.avezzano.aq@postecert.it , indicando all’oggetto: AVVISO CONCESSIONE BUONI SPESA EMERGENZA CORONAVIRUS. In alternativa le domande possono essere consegnate in formato cartaceo all’Ufficio Protocollo del Comune di Avezzano, a Piazza della Repubblica. Il modello è scaricabile dal sito del Comune di Avezzano. 

 

Coronavirus, buoni spesa: il controllo degli esercenti

I pubblici esercenti presenti nel Comune di Avezzano, operanti nei seguenti settori: “alimentari, farmacia e parafarmacia”, a voler manifestare il proprio interesse a convenzionarsi con lo stesso per l’accettazione di buoni spesa (Voucher) emessi in due tagli del valore nominale di € 25,00 ed € 50,00 rilasciati dal Comune stesso, per acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità.

OGGETTO DELLA CONVENZIONE
Gli esercizi commerciali in possesso dei requisiti prescritti saranno inseriti in un apposito elenco e stipuleranno con immediatezza una convenzione con il Comune di Avezzano che regolerà l’utilizzo e la fatturazione dei “Buoni Spesa” comunali.
L’attività dell’esercizio convenzionato riguarderà:
– accettazione del buono previa verifica dell’autenticità dello stesso;
– monitoraggio sul corretto utilizzo del buono da parte dei beneficiari ;
– verifica identità del possessore del buono;
– verifica che i prodotti acquistati rientrino fra quelli ammessi.

Buoni spesa, cosa si può acquistare

I buoni saranno spendibili esclusivamente per l’acquisto delle seguenti categorie merceologiche:
– Prodotti alimentari ;
– Prodotti per l’igiene personale e per la pulizia della casa;
– Prodotti parafarmaceutici e farmaci;
e in generale tutti i prodotti necessari a garantire i beni essenziali del nucleo familiare;

Sono tassativamente esclusi dall’utilizzo dei buoni spesa i seguenti prodotti: tabacchi, alcolici, cosmetici, profumi, generi da maquillage e ogni altro prodotto non rientrante tra quelli di “prima necessità” giusta Ordinanza del Capo della Protezione Civile n. 658 del 29.03.2020.

Buoni spesa Coronavirus, la convenzione Comune-esercenti

L’attività da parte del Comune riguarderà:
– convenzionamento con gli esercizi aderenti all’iniziativa inseriti nell’apposito elenco comunale;
– il rimborso agli esercenti commerciali degli importi dei buoni spesa utilizzati dagli utenti beneficiari previa restituzione degli stessi voucher originali ;
– monitoraggio a campione sul rispetto della convenzione da parte dell’esercizio commerciale.

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE/ADESIONE
Per poter aderire all’Avviso gli esercenti interessati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:
– Iscrizione alla CCIAA di competenza;
– Avere una sede operativa sul territorio del Comune di Avezzano;
– Essere in possesso della capacità di contrattare con la Pubblica Amministrazione ai sensi dell’art.80 del D.Lgs 50/2016 e s.m.i.
In caso di adesione alla convenzione, gli interessati dovranno inoltre impegnarsi a rispettare puntualmente quanto previsto dall’art. 3, comma 8, della legge 13 agosto 2010 n. 136, in ordine agli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari ovvero dovranno indicare il conto corrente dedicato, anche in via non esclusiva, sul quale dovranno essere disposti i rimborsi.

Gli esercenti convenzionandi, tenuto conto del contesto emergenziale e delle categorie sociali cui sono rivolti i benefici, nell’aderire al presente avviso potranno comunicare l’eventuale applicazione di percentuali di sconto sul prezzo di vendita al pubblico dei singoli prodotti previsti nella Convenzione nonché la disponibilità, senza oneri aggiuntivi, a fornire a domicilio la spesa effettuata.

MODALITA’ DI FATTURAZIONE DEI BUONI SPESA
Il buono spesa, per il valore nominale dello stesso, verrà rimborsato all’esercizio commerciale convenzionato con il Comune di Avezzano mediante bonifico sul conto corrente comunicato in sede di adesione alla convenzione.
Il fornitore convenzionato dovrà inoltre consegnare i “Buoni Spesa” originali contenenti l’annotazione “avvenuta cessione della merce”, al Comune di Avezzano a mano o tramite raccomandata, attraverso il modello riepilogativo predisposto dall’Ufficio incaricato.
La liquidazione dell’importo documentato e accertato verrà effettuata dal Comune a fronte di presentazione di una fattura elettronica non soggetta ad IVA.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE E REQUISITI DI AMMISSIBILITA’
Gli esercizi commerciali interessati dovranno manifestare il proprio interesse compilando e sottoscrivendo la domanda di adesione di cui all’allegato A) e sottoscrivendo per accettazione lo schema di convenzione di cui all’allegato B).
La suddetta documentazione, sottoscritta e corredata di copia fronte/retro di un documento in corso di validità di riconoscimento del rappresentante legale dell’esercizio, deve essere presentata entro le ore 13.00 del giorno 6.04.2020, con Posta Elettronica Certificata all’indirizzo di seguito riportato : comune.avezzano.aq@postecert.it, , con oggetto:
“D.P.C.M. n°658 del 29.03.2020. Manifestazioni di interesse a convenzionarsi con il Comune di Avezzano per l’accettazione di buoni spesa finalizzati all’acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità ” . Emergenza Coronavirus.

DURATA DELLA CONVENZIONE E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
L’elenco degli operatori ammessi a convenzionarsi ed ogni altra successiva comunicazione relativa a tale avviso, saranno pubblicati sul sito internet istituzionale del Comune di Avezzano. L’elenco sarà costantemente aggiornabile fino alla durata dell’emergenza Coronavirus, con l’inserimento delle ditte che presenteranno la propria manifestazione d’interesse successivamente al termine di scadenza fissato dal presente avviso.
La Convenzione ha decorrenza immediata e avrà durata fino al termine dell’emergenza COVID-19

X