L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Sport

Coronavirus, L’Aquila 1927 mette in vendita le maglie celebrative per Bergamo

La società aquilana mette in vendita le divise celebrative pensate e realizzate per la vittoria del campionato, prevista in concomitanza dell'anniversario del sisma. Ricavato in beneficenza alla città di Bergamo.

L’Aquila 1927 scende in campo nella grande partita della solidarietà nell’emergenza Coronavirus. L’iniziativa arriva nella settimana che precede l’anniversario del terremoto.

Dopo settimane di rispettoso silenzio nei confronti dell’emergenza sanitaria che la nostra regione e l’intero Paese stanno attraversando, L’Aquila 1927 ha voluto rendere partecipe il popolo sportivo aquilano di un progetto ideato qualche tempo fa nella trepidante attesa del più agognato giorno di festa. Domenica 5 aprile avrebbe rappresentato per la società del Gran Sasso l’ennesima pagina di meriti e lodi, al culmine di una stagione dominata. Vincere il campionato di fronte ai propri tifosi sarebbe stato il compimento di un disegno riuscito, eppure, oggi, è quasi un miraggio sportivo. Ecco allora che i progetti cambiano.

”50bb4112-8795-4d74-8f34-e9701c375c3c”

I Red Blue Eagles comunicano, attraverso la pagina ufficiale della squadra, che le maglie pensate e realizzate appositamente per la promozione in Eccellenza, in concomitanza con l’undicesimo anniversario del grande sisma, saranno messe in vendita online. L’intero ricavato sarà poi devoluto alla città di Bergamo.

 Coronavirus, il comunicato ufficiale de L’Aquila 1927

Avremmo voluto coronare degnamente una stagione bella e vincente ed è per questo che, tempo fa, abbiamo iniziato a lavorare sulla realizzazione di una “maglia commemorativa” da far indossare alla nostra squadra domenica 5 Aprile 2020, a ridosso dell’undicesimo anniversario del terremoto del 2009 ed in coincidenza con l’ultima partita casalinga, dove i tifosi avrebbero celebrato la vittoria del campionato. Purtroppo le cose sono andate diversamente e la lotta globale al coronavirus ha,  temporaneamente, interrotto anche i nostri progetti. Lunedì sarà di nuovo 6 Aprile e noi aquilani sappiamo bene cosa significa soffrire e perdere affetti; per questo non possiamo essere indifferenti alla tragedia in corso. Per quanto consci che la nostra sia solo una goccia nell’oceano, abbiamo deciso di non voltarci dall’altra parte decidendo di vendere on-line le maglie e donando il ricavato alla città di Bergamo, epicentro della pandemia. I soldi saranno destinati all’associazione alpini della città orobica per l’acquisto di materiale medico sanitario; a garanzia che i fondi arrivino dove c’è veramente bisogno, abbiamo instaurato un contatto diretto con il presidente dell’A.I.A Bergamo.
La maglia è stata ideata da Antonio Fruci di L’Aquila e prodotta dall’azienda #zero9sport. La nostra frase identitaria “alla mia terra giuro eterno amor” emerge in primo piano, i colori utilizzati sono il nero verde cittadino e sulla maglia sono impressi particolari delle 99 cannelle; abbiamo utilizzato questo monumento per un valore simbolico a noi molto caro: nella collina delle 99 cannelle è nato il primo insediamento cittadino che ha portato alla nascita della nostra città e, sempre lì, nel 2018, è rinata L’Aquila 1927.
Il kit da gioco è acquistabile con una donazione minima di € 100 e comprende:
– Maglia numerata con loghi.
– Pantaloncino numerato.
– Calzini.
La disponibilità è limitata a 23 divise e per procedere all’acquisto è necessario contattarci privatamente tramite questa pagina (messanger o whatsapp).
Le divise prenotate saranno consegnate non appena la situazione lo renderà possibile.
Ringraziamo l’amico e fotografo #lorenzoscimia per aver, prima del lockdown, immortalato i nostri calciatori Di Francia e Zanon con la nuova divisa proprio presso il monumento delle 99 cannelle.
Siamo certi che, anche questa volta, il popolo aquilano dimostrerà tutta la sua empatia e solidarietà.

X