L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Capitale Italiana della Cultura 2021, Cristicchi tifa Volterra

"Mi chiamo Simone Cristicchi, sono un cantautore italiano e sono qui per sostenere la candidatura di Volterra come Città Italiana della Cultura". Scoppia la polemica per il video messaggio del direttore artistico del Tsa

“Mi chiamo Simone Cristicchi, sono un cantautore e attore italiano e sono qui per sostenere la candidatura di Volterra come Città Italiana della Cultura”. Parola di Simone Cristicchi.

Sta facendo discutere il video messaggio del direttore artistico del Tsa, il Teatro Stabile d’Abruzzo, Simone Cristicchi. Un video pubblicato dal quotidiano La Nazione ma arrivato, con tutta l’eco del caso, direttamente a L’Aquila, tra le 43 città italiane candidate al titolo di Capitale Italiana della Cultura per il 2021.

Clicca qui per il video messaggio integrale di Simone Cristicchi.

Il cantautore italiano, legato a L’Aquila artisticamente e professionalmente, ha spiegato il suo sostegno a Volterra, attraverso diverse ragioni. “Ho lavorato a stretto contatto con questa città, a cui sono molto molto affezionato, soprattutto per la mia ricerca all’interno dell’ex manicomio di San Girolamo. Ricerche che hanno messo in luce la realtà del manicomio e dell’Ospedale psichiatrico fino agli anni ’80. Soprattutto Volterra è stata l’ispiratrice della canzone che ha vinto il Festival di Sanremo nel 2007, ‘Ti regalerò una rosa’, che nasce proprio dal racconto di un’infermiera che ho intervistato a Volterra. Ci sono tante meraviglie nella città quindi ritengo sia giusto e doveroso che rappresenti l’Italia come un centro e un luogo di cultura”.

Un minuto destinato a lunghe ed aspre polemiche, almeno sui social. Il direttore artistico di uno dei centri culturali principali dell’intera regione Abruzzo, quindi, inaspettatamente tifa per Volterra, nella sfida alla Città che otterrà la corona di Capitale italiana della Cultura per l’anno 2021.

X