L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Antonella Arista nuovo presidente della Progetto Stiffe guida la ricapitalizzazione

La Progetto Stiffe spa riparte con il nuovo cda, nuovi obiettivi e una ricapitalizzazione aperta anche a nuovi azionisti.

La Progetto Stiffe riparte: con il nuovo cda arriva la ricapitalizzazione.

Durante l’ultima assemblea, la Progetto Stiffe ha votato a maggioranza per la ricapitalizzazione, “come espressione della volontà di non mollare, di dare a questa società una continuità nella sua attività di sviluppo turistico ma anche un nuovo futuro, perché nonostante le difficoltà, non poteva terminare in un modo non rispettoso della sua storia e della storia dei suoi soci”.

Chiaro il mandato del nuovo consiglio di amministrazione: “La spa ha scelto di andare avanti senza voltarsi indietro, con chiarezza e certezze legali, ponendo in atto tutte le azioni per il risanamento e stabilendo nuove basi su cui creare il proprio futuro”.

Presidente del nuovo cda è Antonella Arista (già membro del direttivo di Elital srl, Vice Presidente dei giovani di Confindustria L’Aquila e membro della Commissione Aerospazio dell’Ordine degli Ingegneri), il vice presidente è Giancarlo Bartolotti.

Gli altri membri del cda sono: Piergiorgio Serafino (consigliere), Luigi Petrilli (consigliere) e Domenico Iovannitti (consigliere).

La Progetto Stiffe, – spiegano dalla spa – dopo un lungo periodo di stallo, ha dovuto, nell’assemblea straordinaria del 29 novembre 2019, ripianare le perdite cumulate a discapito del capitale sociale ed ha deciso di far ripartire la società con una ricapitalizzazione volontaria. La sottoscrizione delle nuove azioni è possibile fino al 28 febbraio sia per i soci, sia anche per nuovi azionisti interessati”.

Tra i punti di forza del nuovo progetto, “rilancio del tour operator La Vestinese Viaggi, (già di Progetto Stiffe); presenza alla BIT di Milano della scorsa settimana (Borsa internazionale del turismo), in collaborazione con il Comune dell’Aquila; creazione del sito internet della Vestinese Viaggi e la pagina Facebook“.

Inoltre, “verrà riaperto il punto di ristoro attraverso eventi tematici, si sta valutando la riapertura di Aquilandia attraverso nuove forme di attrazione dei flussi turistici; si stanno mettendo in campo collaborazioni con associazioni ed enti turistici che operano in vari ambiti al fine di attrarre flussi differenti e delineare nuovi percorsi per i turisti”.

“Verranno presentati a marzo due progetti Horizon alla Comunità Europea, in partenariato con altri enti, per la realizzazione di nuove proposte turistiche da realizzare in questo territorio. Attraverso tali iniziative la società conta di poter riassumere alcuni dei propri dipendenti ma si pone anche l’obiettivo di creare altri futuri posti di lavoro”.

A seguito dell’attività di rilancio, quindi, la Progetto Stiffe annuncia di aver già partecipato alla manifestazione di interesse pubblicata dal Comune per l’affidamento del servizio di accompagnamento in grotta e per la manutenzione della grotta stessa; seguirà poi una gara che vedrà la partecipazione della Progetto Stiffe.

Obiettivi importanti e concreti:”Esistono  tutti i presupposti affinché la Progetto Stiffe possa superare questo momento di difficoltà e tornare ad essere il fulcro del turismo della nostra terra ed estendere i suoi confini anche  all’intera regione” spiegano dalla società, che intende “assumere un ruolo incisivo nel più ampio dibattito  che riguarda le politiche turistiche del nostro territorio, proseguendo la strada intrapresa con la sua  partecipazione alla DMC-Abruzzo Qualità, al Consorzio Skipass dei Parchi (le Tre Nevi) e altre iniziative”

“La Progetto Stiffe vanta il primato di essere stata la prima società pubblico-privata d’Italia: è stata messa in difficoltà ma il nuovo CDA ha la grinta necessaria e cultura d’impresa con le quali può fare  bene in futuro a beneficio proprio e di un territorio che ha tanto da offrire”

X