L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Asm e rifiuti ingombranti, occhio alle multe

Nel Centro di raccolta dell'Asm di Bazzano è possibile smaltire tutti gli ingombranti. A oggi sono 50 le sanzioni amministrative recapitate a chi ha abbandonato i rifiuti.

Abbandonare i rifiuti ingombranti in campagna o davanti i cassonetti della differenziata è un reato sanzionabile con delle multe molto salate.

L’abbandono dei rifiuti ingombranti comporta una multa di circa 600 euro per un privato ed è un reato perseguibile penalmente per i possessori di partita Iva.

Il Capoluogo è andato direttamente al Centro raccolta dell’Asm che si trova a Bazzano, dove è possibile conferire direttamente i rifiuti ingombranti.

Dai piccoli ai grandi elettrodomestici, in pochi passaggi e previa registrazione, è possibile lasciare mobili, frigoriferi, forni, frullatori, computer, pneumatici e altri rifiuti che non possono essere smaltiti con la differenziata.

Va ricordato che presso le due isole ecologiche presenti all’Aquila, una al Torrione e l’altra su viale Giovanni XXIII, accanto la scuola elementare, è possibile smaltire piccolissimi elettrodomestici, come i telecomandi rotti o vecchi telefoni cellulare, insieme alle pile scariche o ai farmaci scaduti.

A oggi sono 50 le sanzioni amministrative recapitate nell’Aquilano a chi ha abbandonato rifiuti ingombranti.

Presso il Centro di raccolta di Bazzano possono conferire i rifiuti i residenti dell’Aquila, di Montereale e di San Pio delle Camere, per questo è necessario registrarsi con il proprio codice fiscale.

Presso tutte le edicole dell’Aquila e sul sito dell’Asm è inoltre disponibile gratuitamente l’Ecocalendario dove sono elencati i giorni della raccolta dei rifiuti differenziabili e le istruzioni per una differenziata sostenibile e consapevole.

Il video del Capoluogo dal Centro di raccolta Asm di Bazzano:

X