L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Sant’Agnese 2020, gli eletti della Nobile Accademia della Lonza

Sant'Agnese 2020, gli eletti della Nobile Accademia della Lonza.

Prima Sant’Agnese del nuovo decennio, nel “vero” giorno dedicato alla Santa, per la Nobile Accademia della Lonza, ormai tra le pochissime congreghe storiche (22a edizione!) sopravvissute alla banalizzazione che ha contagiato anche gli storici rivali degli “Essoquissi Quissiesso”.

L’esito delle votazioni ha evidenziato un forte desiderio di ritorno ai valori ed ai riti delle origini, con la elezione di Pietro Di Benedetto alla carica di Presidente e di Massimiliano Mari Fiamma a quella di Mamma dei cazzi deji atri.

Il Presidente, nella sua magnanimità, ha poi nominato Segretario il migrante Ruggero Grieco, subito tornato al “sicuro” sulla costa.

Cariche anche a vecchi fantasmi del passato come Giuseppe Antonio Ficara, nonostante l’ininfluente apporto goliardico, e un premio speciale al solo Roberto Colella, con il “Pitti Manco ai Cani” per uno splendido abitino sfoggiato dal suo “Teo”.

Per il resto classico incarico di Zillusu all’imbattibile Luigi Cavalli, Lavannara all’irrefrenabile Massimiliano Celestini, impegnato in una retrospettiva sugli action degli anni ’80, Roberto Colella scambia il suo ruolo con Giuseppe Antonio Ficara assumendo la carica di Lima Sorda e passando all’anziano tecnico di laboratorio quella di Recchia Fredda.

X