L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Auto blu, Di Pangrazio in udienza: Rispettato il regolamento

Processo Auto blu, ascoltato l'ex sindaco Gianni Di Pangrazio.

Più informazioni su

Nuovo capitolo nel processo sulle Auto Blu, che vede imputato l’ex sindaco Gianni Di Pangrazio. “Ho agito rispettando le regole”

L’ex primo cittadino Di Pangrazio – accusato di aver fatto un uso spregiudicato delle auto blu nel periodo in cui era dirigente provinciale – è stato ascoltato nel corso dell’udienza tenutasi al Tribunale dell’Aquila.

A Di Pangrazio vengono contestati dall’accusa 5 viaggi. Il processo è partito nel 2016, i fatti contestati, invece, fanno riferimento al 2014, quando la polizia giudiziaria mise i sigilli a tre auto di proprietà della Provincia, di cui Di Pangrazio era dirigente. Le accuse sono di truffa, peculato, falso e abuso di ufficio.

Durante l’udienza Di Pangrazio ha spiegato che, secondo il regolamento del Comune che vigeva allora, era consentito l’utilizzo dell’auto di rappresentanza. L’ex sindaco ha precisato di aver “agito seguendo il regolamento”, fornendo prove documentali e testimoni per giustificare i viaggi.

Intanto il processo sembra andare incontro alla fase di prescrizione dei reati, nonostante il colpo di scena di qualche mese fa. C’era stata, infatti, la richiesta di ricusazione del giudice Alessandra Ilari, presidente del collegio giudicante. In quanto il giudice si sarebbe pronunciato, durante l’udienza, “manifestando un evidente orientamento verso la colpevolezza degli imputati“, aveva spiegato alla redazione del Capoluogo l’avvocato Roberto Verdecchia.

Ora si procederà con le “audizioni dei testimoni della difesa”, ha spiegato l’avvocato difensore Antonio Milo. Si inizierà il 3 febbraio.

 

 

Più informazioni su

X