L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Sport

Avezzano Calcio-Giulianova, 1-1 nel derby: ecco la cronaca

L'Avezzano pareggia al Dei Marsi col Giulianova. 1-1 firmato Nazari-Quatrana.

L’Avezzano pareggia al Dei Marsi col Giulianova. 1-1 firmato Nazari-Quatrana.

 

Avezzano padrona di casa nel derby della quattordicesima stagionale col Real Giulianova di Federico Del Grosso. Ospiti con l’obiettivo dei tre punti per lasciare la zona play out e allungare il gap sui lupi del Dei Marsi.

Non c’è Franchi nell’Avezzano, messo fuori rosa dalla società al termine del match con l’Agnonese. Gaeta parte della panchina, davanti c’è Quatrana, supportato da De Costanzo e Romano Puglielli.

Dopo appena due minuti dal fischio d’inizio l’Avezzano manda in bambola la difesa avversaria e va vicinissima alla rete dell’1-0. Quatrana riceve basso da De Costanzo dopo una buona cavalcata sull’out mancino, controlla la sfera a centro area e, invece di servire i compagni in buona posizione di tiro, si gira sul mancino e calcia alto sopra la traversa.

Immediata la reazione giuliese. Almeno un paio di azioni finalizzate da Fioretti, ma l’attaccante ha ancora il piede freddo e in entrambi i casi manca di precisione al momento del tiro. Al 23’ calcio di punizione in favore degli ospiti. Fioretti dai venticinque metri va dritto in porta, palla di pochissimo sopra lo specchio.

La gara si sblocca al 33’ su un calcio piazzato dalla trequarti avezzanese. Giulianova riversato in area avversaria, Dolce a battere nella mischia e Nazari libero di staccare in rete con Fanti, battuto, fuori dai pali. Giallorossi avanti poco dopo la mezz’ora, Avezzano costretta a rincorrere.

Il vantaggio ospite non durerà molto; sei minuti e il match torna in parità. Al 39’ Quatrana si incarica di un calcio di punizione da posizione defilata. Traiettoria diretta sul secondo palo, missile di precisione nonostante la distanza, Di Piero può solo guardare. Esultanza concitata, Quatrana fa festa togliendosi la maglia, dimenticando l’ammonizione presa pochi minuti prima. Il direttore di gara estrae il secondo giallo e l’attaccante è costretto a lasciare anzitempo il terreno di gioco.

Prima dell’intervallo ci sarà tempo per Di Piero di mettersi in mostra compiendo un vero e proprio miracolo sugli sviluppi dell’ennesimo calcio piazzato.

Si rientra negli spogliatoi sul punteggio di 1-1, con Liguori chiamato a rimettere a posto la squadra dopo l’uscita di Quatrana. Doppio cambio immediato, dentro Cancelli e Gaeta, rispettivamente per Puglielli e De Costanzo.

Poca roba a inizio ripresa, partita maschia coi due nuovi entrati a impattare positivamente la gara. Cambio anche per Del Grosso, con Fazzini a prendere il posto di Ferrini.

Al 14’ occasione per il Giulianova, calcio di punizione dalla stessa mattonella di Quatrana al momento del gol. Per la banda adriatica va Cipriani, il giovane classe 2001; conclusione di precisione troppo centrale, Fanti in presa sicura. Altra sostituzione tra le file avversarie, Del Grosso manda in campo Gueye e richiama sotto la doccia Moi. Il parziale scivolerà via al seguito della solita girandola di sostituzioni. Al di là do qualche tentativo sui soliti calci piazzati, scarsi di precisione, non ci saranno altre azioni degne di nota. Termina 1-1 e la squadra raccoglie gli applausi del pubblico per l’intensità e il mordente visto in campo.

Domani l’apertura delle liste e l’arrivo dei primi rinforzi. Domenica si viaggerà alla volta di Cattolica con i primi ritocchi a firma di Gianni Paris. Forse la partita più indiziata come quella della possibile svolta, anche per le evidenti difficoltà degli emiliani a carburare e mettere punti in classifica.

 

 

AVEZZANO: Fanti, Di Gianfelice, Di Giacomo, Traditi, Brunetti, Magri, Siragusa, De Angelis, Quatrana, Puglielli R. (1’ st Cancelli), De Costanzo (1’ st Gaeta). A disposizione: Alonzi, Ranalli, Kras, Laguzzi, Diop, Longo, Sicari. Allenatore: Andrea Liguori.

REAL GIULIANOVA: Di Piero, Ferrini (12’ st Fazzini), D’Antonio, Cipriani (28’ st Forcini), Nazari, Moi (21’ st Gueye), Barlafante (39’ st Bardeggia), Dolce, Fioretti, Suriano, Balducci. A disposizione: Bifulco, Mennillo, Antonelli, Ramku, Castiglia. Allenatore: Federico Del Grosso.

AMMONITI: 26’ pt Quatrana (A), 32’ pt Di Gianfelice (A), 28’ st Di Giacomo (A)

ESPULSI: 39’ Quatrana  (A) per doppia ammonizione

MARCATORI: 33’ pt Nazzari (G), 39’ Quatrana  (A)

X