L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Terremoto Albania, in diretta da Tirana: la città vuota

La testimonianza da Tirana. 49 le vittime. 3480 gli sfollati a Tirana.

TIRANA – Terremoto Albania, nei giorni dopo la scossa si fanno i conti con le disperate operazioni di soccorso e con un conto delle vittime destinato ad alzarsi. 49 i morti secondo gli ultimi dati dall’altro lato dell’Adriatico.

Ilcapoluogo.it in collegamento da Tirana, la capitale dell’Albania, ormai città svuotata. Così come Durazzo.

Sono questi i due centri maggiormente danneggiati dalle scosse. Scosse che non accennano a fermarsi, l’ultima registrata pochi minuti prima del collegamento in diretta con l’avvocato Agron Sefaj, testimone di un clima difficile ed emergenziale.

Immagini da Durazzo

Terremoto Albania
Terremoto Albania
Terremoto Albania
Terremoto Albania

Terremoto Albania, la testimonianza

Desolazione e difficoltà nei giorni dopo la scossa catastrofica di martedì notte, seguita da numerose scosse, tutte di minore intensità. «Mi trovo nelle vicinanze dello stadio di Tirana – spiega Agron – alle mie spalle una piccola tendopoli. Qui nella capitale è stato necessario allestire diverse aree, in molti spazi cittadini. La gente, infatti – i pochissimi residenti rimasti – ha paura a dormire nelle proprie abitazioni, quindi preferisce usufruire delle tende a disposizione».

«La gente – continua Agron, in collegamento con la direttrice del Capoluogo Roberta Galeotti – è terrorizzata. Non appena si sente una piccola scossa si scatena il fuggi fuggi generale. Anche il clima non è stato favorevole, il violento temporale scatenatosi ieri sera ha reso ancora più complesse le operazioni dei soccorritori».

Terremoto Albania, è esodo

Intanto continua l’allontanamento dai centri messi in ginocchio dal terremoto. «Tantissimi si spostano verso nord e sud dell’Albania. Molti si spostano in Kosovo. Per quanto riguarda gli sfollati a Tirana si parla di 3480 persone»

In un’economia ridotta all’osso spiragli di luce arrivano dalle donazioni benefiche di personalità note e business man albanesi e non solo. «Il presidente della Squadra di Basket Abar Montenegro, ad esempio, ha donato due milioni di euro. La fortuna, al momento è l’intera macchina di solidarietà che si è messa in moto. Ci tengo, però, a fare un appello a tutti gli italiani: prima di effettuare donazioni assicuratevi che i canali di riferimento siano quelli ufficiali».

Responsabile dei Vigili del Fuoco impegnati nelle operazioni di soccorso è Luca Cari. Fu lui a coordinare le attività dopo il sisma del 2009 a L’Aquila.

 

X