L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Progetto L’Aquila a 4 zampe per una serena convivenza

L'Aquila a 4 zampe è un progetto finalizzato a migliorare il rapporto tra uomo e animale, in un'ottica di una serena e consapevole convivenza.

Il Progetto L’Aquila a 4 zampe partirà sabato 30 novembre dalle ore 8,00 alle 13,30, presso la Villa di Paganica.

Il Progetto L’Aquila a 4 zampe è una campagna di sensibilizzazione ad un corretto rapporto uomo-animale, per una più serena convivenza tra i cittadini e gli amici animali e per una più efficace lotta al randagismo, promossa dal Comune dell’Aquila e dalla Asl 1 Avezzano Sulmona L’Aquila.

“Questo primo invito – riferisce l’Assessore alle Politiche Ambientali Fabrizio Taranta – è rivolto a tutti i cittadini possessori di cani, alle associazioni per la protezione dei nostri amici a 4 zampe presenti sul territorio, agli allevatori, affinchè possano usufruire, in questa prima fase, della microcippatura gratuita dei propri animali. Saranno inoltre a disposizione i medici veterinari della Asl1, gli educatori cinofili per delle brevi dimostrazioni ed altri addetti al settore per informare sugli adempimenti amministrativi circa l’iscrizione all’anagrafe canina e sull’importanza della sterilizzazione per il contenimento del fenomeno sempre crescente del randagismo e del vagantismo.”

A questo primo incontro ne seguiranno altri in luoghi e date diverse, ancora in fase di definizione e che verranno comunicati a breve, attraverso una conferenza stampa dedicata.

Il progetto si articolerà in più fasi, con l’obiettivo di:

sensibilizzare l’opinione pubblica ad un corretto rapporto uomo-animale;
• formare la popolazione residente a tutti gli adempimenti previsti dalla normativa vigente per la corretta detenzione degli animali da compagnia;
• favorire una buona convivenza tra animali e uomo;
• ridurre i fenomeni di randagismo e vagantismo;
sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della sterilizzazione chirurgica al fine di contenere il numero delle nascite;
• istituire una costante collaborazione tra enti e associazioni per garantire il primo soccorso degli animali abbandonati.

“La giusta convivenza con i nostri amici a 4 zampe e la loro detenzione – sottolinea l’Assessore Taranta – passa attraverso una corretta informazione e formazione di tutta la popolazione a partire dall’età scolare, volta ad ottenere una maggiore sensibilizzazione verso tutte le problematiche riguardanti il mondo animale”.

Per questo, la campagna prevede anche delle giornate formative presso le scuole esistenti sul territorio comunale.

Non mancheranno, infine, attività di censimento e controllo dei cani detenuti presso gli allevamenti zootecnici per accertare eventuali irregolarità che saranno puntualmente sanzionate.

“Si ringraziano, infine,la Polizia Locale del Comune dell’Aquila e le svariate associazioni di volontariato locali, preposte allo specifico settore, che con la loro preziosa collaborazione renderanno possibile lo svolgimento di tutte le attività previste in questo ambizioso progetto”, conclude Taranta.

 

X