L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Premio Avus 2009: la migliore tesi sulla prevenzione sismica

Premio Avus, Associazione Vittime Universitarie del Sisma 2009: la presentazione della settima edizione a Matera.

Prevenzione sismica, settima edizione per il premio di Laurea Avus 2009, l’Associazione Vittime Universitarie del Sisma.

Il Premio Avus sarà presentato sabato 24 novembre alle 15,30 a Matera, nel corso del seminario “La fragilità della bellezza”, organizzato presso l’ex ospedale S.Rocco dalla Sigea. Si tratta del settimo premio di laurea sulla prevenzione sismica, che si svolgerà a Veroli, in provincia di Frosinone, il 4 aprile 2020.

Partito nel 2014, dopo sei anni a L’Aquila, l’associazione AVUS 2009 – che raccoglie parte dei familiari degli studenti fuori sede, deceduti a seguito del sisma aquilano – ha deciso di renderlo itinerante in scuole e università italiane.

Premio Avus, la prima tappa a Veroli in provincia di Frosinone, in un liceo. Il premio per la migliore tesi sulla prevenzione sismica è rivolto a neo laureati di Ingegneria e Geologia, ma anche a giovani studenti che si occupano di studi riconducibili alla resilienza. L’iniziativa vede coinvolta l’Università dell’Aquila, il Gran Sasso Science Institute de L’Aquila e la Sigea, la Società italiana di Geologia Ambientale.

I partecipanti dovranno presentare domanda entro il 15 gennaio 2020. I particolari del bando sul sito Avus 2009 http://www.avus6aprile2009.org/PremioAvus.aspx

Sarà Sergio Bianchi, presidente della Onlus, ad illustrare, nel seminario di Matera, i motivi che portano genitori di ragazzi che non ci sono più a girare scuole e università per sollecitare i giovani a costruire meglio il loro futuro. Insieme a lui il giornalista Umberto Braccili, che per l’associazione scrisse nel 2010 “Macerie dentro e fuori” un libro che ha partecipato, con gli incassi, al finanziamento nel corso degli anni di 3000 euro per il vincitore.

Nel corso del pomeriggio l’Abruzzo sarà presente all’appuntamento lucano anche con l’ingegner Raffaello Fico, direttore dell’USRC, l’Ufficio speciale della ricostruzione dei Comuni del Cratere del sisma L’Aquila 2009. Sarà chiamato ad illustrare come si può far rinascere la fragilità della bellezza aquilana.

X