L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Sport

L’Aquila 1927: 8-1 al Miano

L'Aquila dilaga contro il Miano: 8-1 nel turno infrasettimanale di campionato.

L’Aquila dilaga contro il Miano: 8-1 nel turno infrasettimanale di campionato.

Come annunciato da mister Roberto Cappellacci in conferenza prepartita, non ci sono grandi cambiamenti dovuti al turnover: Sinopoli torna tra i pali, esordio da titolare per Rugani. Torna De Marco, ma dopo un lunghissimo stop per la rottura del crociato rientra nella famiglia rossoblù Lorenzo Carosone, che trova spazio dal 25′ minuto del secondo tempo.

5′ minuto, L’Aquila trova già il vantaggio: De Marco per Di Benedetto che infila la palla all’angolino basso. Tre minuti dopo, arriva la rete del raddoppio: doppio tentativo per Maisto, il primo respinto da un difensore di nuovo sui piedi dell’attaccante, che questa volta spinge in rete. Totale predominio de L’Aquila: 22′, gran tiro di Di Benedetto che colpisce la traversa e dà l’illusione di superare la linea. Qualche istante dopo, però, i rossoblù trovano la terza rete della giornata: finta di Maisto su un difensore, il numero undici sterza e butta in porta.

L’Aquila non si ferma: 26′ e 32′, rispettivamente un palo colpito da La Selva e una traversa da De Marco. Ma al 35′ arriva il poker, siglato La Selva. Fine primo tempo, risultato parziale 4-0.

6′ della ripresa, l’aria non sembra cambiare al “Gran Sasso d’Italia”: di nuovo rete di La Selva, L’Aquila dilaga. Rossoblù che non sono ancora sazi: 18′, Di Benedetto si trova a tu per tu con il portiere avversario e non sbaglia. Ma c’è ancora tempo per segnare: 21′, Maisto viola ancora la porta protetta da Gaddini, con una volée impeccabile.

32′ gli ospiti del Miano mostrano ancora animo: rete di Gardini. Ma L’Aquila ha ancora voglia di segnare: Pizzola per Maisto, che sigla la sua quarta rete di giornata. Risultato finale, 8-1.

L’AQUILA 1927: Sinopoli, Campagna, Mohammed (1′ st Romano), Rugani, Zanon, Di Francia (1′ st Marchetti), La Selva (18′ st Pizzola), De Marco, Di Norcia (1′ st Massaroni), Di Benedetto (25′ st Carosone), Maisto. A disp.: Barbato, Santarelli, Cianfrini, Morra. All. Roberto Cappellacci.

MIANO: Gaddini, Bigagli, Gallo, Magno, Di Giuseppe, Pompilii D., Di Carlo, Addari, Pellone (32′ st Di Polidoro), Petrecca (35′ st Crescenzo), Pompilii A. (18′ st Gardini). A disp.: Di Bonaventura, Dagianti, Di Ludovico, Cavi. All. Domenico D’Alberto.

ARBITRO: Samuele Nazzicone (Avezzano).

I commenti post L’Aquila 1927 – Miano: Di Francia: “Gara positiva in ogni aspetto”

Le parole dei protagonisti dopo L’Aquila-Miano. Di Francia: “Dopo i risultati di oggi delle altre squadre, era necessario vincere in questo modo”. Il commento di Di Norcia e del tecnico del Miano D’Alberto.

Ai microfoni della stampa, parla il capitano rossoblù Nicola Di Francia.

“Dopo i risultati di oggi delle altre squadre, era necessario vincere in questo modo. È una gara da prendere come positiva in ogni suo aspetto. Rugani? È un buon giocatore, ci darà davvero una bella mano. Contro il Pucetta sarà difficile: dobbiamo necessariamente dimostrare ancora forza”.

Prosegue Mattia Di Norcia.

“Era importante raggiungere la vetta: è stata una bella prestazione da parte della squadra, dopo il pareggio di Montorio. Qualche goal di più a livello personale farebbe bene a me e alla squadra: lavoriamo di più per migliorare”.

Conclude il tecnico del Miano Domenico D’Alberto.

“Sicuramente potevamo approcciare la partita in modo migliore, ma il blasone dice tutto. Il passivo è brutto, ma dobbiamo reagire. Per noi è stato sicuramente bello e divertente venire a giocare qui. Con le squadre di alta classifica giochiamo meglio, ma qui era molto più difficile”.

X