L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Sport

Rugby femminile, Italia-Giappone: il test match a L’Aquila

Il 16 novembre il test match di Rugby Italia-Giappone femminile, in vista del Sei Nazioni di febbraio. Il rugby torna al Fattori.

L’AQUILA – Test match Italia-Giappone Femminile al Tommaso Fattori. Il 16 novembre la prima uscita della Nazionale Italiana Femminile di Rugby, nella stagione 2019/2020, in vista del Sei Nazioni.

C’è da confermare il buon momento di forma delle ragazze, dopo l’ottimo secondo posto ottenuto lo scorso anno. 

Questa mattina a Palazzo Fibbioni la conferenza stampa di presentazione del test match, che sarà trasmesso in chiaro per la prima volta, in diretta su rai Sport e in simulcast sul sito ufficiale della tv di stato.

nazionale femminile rugby

Grande attesa per un evento che, si spera, possa bissare il record di spettatori già firmato a L’Aquila nel 2017 e possa, al contempo, diventare motivo di rilancio dello sport in città, in un momento delicato soprattutto per le sue realtà sportive storiche. Si pensi a L’Aquila 1927, ex L’Aquila Calcio, o a L’Aquila Rugby, reduce dallo scottante fallimento.

Ad arricchire la giornata di sport dedicata al rugby internazionale sarà la “Festa del Rugby” progetto FIR in collaborazione con l’ANSF e con la Polizia Ferroviaria, con l’obiettivo di sensibilizzare il mondo della scuola al rispetto delle norme sulla sicurezza ferroviaria attraverso i valori del rugby. Per l’occasione gli impianti del Cus di Centi Colella ospiteranno, la mattina del 16, centinaia di piccoli rugbisti provenienti da scuole e società sportive di diverse regioni d’Italia.

nazionale femminile rugby

Alla presentazione dell’evento: Maria Cristina Tonna, responsabile del settore femminile della Federazione Italiana Rugby, Giorgio Morelli, Presidente del Comitato regionale Fir, Antonio Di Giandomenico, presidente del Comitato organizzatore locale, il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, l’assessore allo Sport, Vittorio Fabrizi.

“Il Comune – ha spiegato il sindaco Biondi – sostiene questi eventi di sport, perché promuovono l’immagine della città. Questo nonostante le mille difficoltà che lo sport qui a L’Aquila incontra da tempo. Dopo gli Atp di tennis, i Campionati Universitari, la Mezza Maratona, L’Aquila sarà di nuovo al centro dello sport nazionale. La serie di appuntamenti sportivi di questo livello è un chiaro segno dei progressi che L’Aquila sta facendo”.

Il test Match Italia-Giappone femminile si disputerà regolarmente allo stadio Fattori, nonostante i ben noti problemi di agibilità.

nazionale femminile rugby

Non si poteva non giocare al Fattori – ha aggiunto il sindaco – Il nostro stadio è un tempio del rugby, che ha salutato le gesta dei colori neroverdi. Per questo devo ringraziare in particolare l’assessore alle Opere Pubbliche e allo Sport, Vittorio Fabrizi, per aver reso possibile che la partita si disputasse, in condizioni di sicurezza, al Tommaso Fattori. È stata una corsa contro il tempo, ma ce l’abbiamo fatta”.

“La Federazione Italiana Rugby – ha spiegato Maria Cristina Tonna – vuole girare l’Italia per accelerare il processo culturale e sociale di ‘accettazione’ del gioco, anche tra le donne. Poiché ancora oggi non c’è la percezione che il rugby sia uno sport per tutti. Questo sport per le ragazze vuol dire, al di là degli sforzi e dei sacrifici, veicolare molteplici valori che il rugby porta con sé. Su tutti la tenacia e l’attaccamento alla maglia. Spero che L’Aquila intera parteciperà all’appuntamento per sostenerci. L’Aquila che sarà in tv al nostro fianco, perché per la prima volta il match dell’Italdonne sarà trasmesso in chiaro in tv”.

 

X