L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Stazione, rivoluzione parcheggio e accessibilità

Una stazione easy, facilmente accessibile, tecnologica. Sarà il primo Hub intermodale della città. Siglato protocollo d'intesa tra Rfi e Comune dell'Aquila.

L’AQUILA – Una stazione ferroviaria easy e tecnologica, accessibile e intermodale, con un nuovo parcheggio, centralità al percorso pedonale, colonnine per le auto elettriche e collegata.

Il progetto crea il primo Hub intermodale della città dell’Aquila, con un percorso adeguato per il trasporto pubblico locale, nuovi parcheggi, ma soprattutto libera e valorizza l’area delle Mura cittadine.

Questa mattina a Palazzo Fibbioni la presentazione del Protocollo d’Intesa tra Comune dell’Aquila e RFI. È stato illustrato il progetto dei lavori di riordino e riqualificazione delle aree esterne, che partiranno entro il 2020.

Interventi per un valore di 2.2 milioni di euro, di cui 1.8 di investimento da parte di RFI – impegnata in un progetto ampio di riqualificazione e rinnovamento di numerose stazioni ferroviarie – e 400mila euro a valere sul bilancio di previsione del Comune.

progetto stazione ferroviaria

Nell’elaborazione del progetto Rfi, in collaborazione con l’amministrazione, ha tenuto conto delle esigenze espresse dai cittadini attraverso lo strumento del PUMS, il Piano Urbano di Mobilità Sostenibile.

Nuova stazione ferroviaria, i dettagli del progetto

Il parcheggio attuale sarà totalmente liberato e pedonalizzato, per eliminare la situazione di caos urbano che si viene costantemente a creare. Il nuovo parcheggio, che sorgerà ad ovest della stazione, avrà posti riservati alla sosta per le persone con disabilità e l’area di ricarica per le auto elettriche.

La stazione diventerà il terminal degli autobus urbani e suburbani.

Sarà data centralità al passaggio pedonale, “questa sarà una piccola rivoluzione, considerando la struttura della stazione”, ha sottolineato il sindaco Biondi nel corso della conferenza stampa.

progetto stazione ferroviaria
progetto stazione ferroviaria

La progettazione sarà completata entro la fine del 2019, mentre l’avvio dei lavori ci sarà entro il 2020.

“Questi interventi – ha spiegato l’amministratore delegato di Rfi Maurizio Gentile – arriva dopo i lavori che hanno visto la riqualificazione completa della stazione – quasi terminata nei suoi spazi interni – nella logica di ‘Easy and Smart Station’. Easy perché l’utilizzo della stazione deve essere facile, nel servizio dell’informazione al pubblico, nella strutturazione ed organizzazione delle aree. Smart perché al giorno d’oggi la parte tecnologica non può che farla da padrone, soprattutto per quanto riguarda i sistemi e gli apparati funzionali della stazione”.

Non solo lavori strutturali, ma anche potenziamento della linea ferroviaria. Ad annunciarlo l’amministratore delegato RFI Gentile.

“L’Aquila è servita da un’unica linea ferroviaria, Sulmona-L’Aquila-Terni. Linea che sarà potenziata, attraverso il collegamento diretto con Pescara, grazie alla famosa bretella di Sulmona. Inoltre ci sarà l’elettrificazione della linea, prima fino a L’Aquila, poi fino a Terni. Prospettiamo, infine, a medio termine miglioramenti anche nei collegamenti di L’Aquila con la Capitale“.

Le interviste.

X