L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Sport

Avezzano Calcio che fatica, alla fine fa tutto il Vastogirardi

Avezzano Calcio –Vastogirardi, 1-1 agli annali. L’autogol di Ruggieri fa esultare i bianco verdi.

Avezzano costretto a vincere e convincere contro il Vastogirardi.

La classifica chiama, la squadra deve scollarsi dall’ultimo posto e smuovere l’impasse di questo avvio di stagione. La redenzione passa dal Dei Marsi di Avezzano, di fronte ad una tifoseria inquieta.

Ospiti in stato di grazia, quattro punti in due partite, frutto del successo all’esordio contro il Notaresco e del pari interno con la Jesina. Squadra votata all’attacco dalla filosofia offensiva. 3-4-3 collaudato a fare la partita, nonostante il fattore campo avverso.

Il primo brivido è per l’Avezzano. Vastogirardi pericoloso al 6’, Gentile guadagna metri, si accentra al limite e serve  Varsi. Palla sul destro e rasoterra di precisione che si infrange contro il palo alla sinistra di Chicco Fanti. Sempre Varsi al 13’ a inventare dai 30 metri: botta di collo destro nello specchio, può bloccare senza troppi fronzoli Fanti. Scatenato il numero 11 molisano, che al 19’ ci prova ancora dalla distanza. Il portiere dell’Avezzano dice ancora no. Gli ospiti prendono campo e misure, e al minuto ventitré la sbloccano. Discesa del solito Varsi dulla destra, traversone rasoterra per D’Aguanno, che ruba il tempo ai difensori di casa e devia in rete alle spalle di un incolpevole Fanti.

Si complica la partita dell’Avezzano, che manca la reazione immediata e il primo tempo scivola via sulla gestione del pallone avversaria. Rientro nello spogliatoio tra i fischi in occasione dell’intervallo, il Dei Marsi, evidentemente, non è soddisfatto di quanto visto sul terreno di gioco.

Si ricomincia con gli stessi 22 del primo tempo. In avvio i primi cambi, uno per parte: Farina chiama Kyeremateng dalla panchina per D’Aguanno, l’autore del gol. Mecomonaco manda sotto la doccia uno spento Sicari, al suo posto Ranalli.

Al 14’ il primo squillo avezzanese. Di Giacomo fa tutto bene sulla corsia mancina, raggiunge il fondo e crossa teso sul secondo palo, dove Magri può staccare con buona scelta di tempo, salvo spedire sopra lo specchio. L’acuto biancoverde resta isolato e al 24’ Chicco Fanti deve impegnarsi per smanacciare in angolo una conclusione da distanza ravvicinata di Kyeremateng.

Sarà un episodio a cambiare il destino di questa terza di campionato dell’Avezzano Calcio: infortunio tecnico di Ruggieri all’interno della propria area di rigore al 32’: nel tentativo di rinviare, il difensore devia la sfera alle spalle di un incredulo Caparro e vanifica quanto fatto nel corso del match. Il pareggio ridà vita ai padroni di casa, che si proiettano con costanza oltre la metà campo avversaria e al 35’ possono addirittura ribaltarla. Calcio di punizione al limite, di cui si incarica Gaeta. Tiro a scavalcare la barriera, palla, però, alta sopra la traversa. Episodio simile nel finale a parti invertite, con il solito Fanti a chiudere lo specchio su un calcio di punizione avversario. Per il resto accadrà davvero poco, o nulla.

L’Avezzano strappa un punto che rischia di pesare quanto oro colato. Il primo in tre partite, che smuove la classifica e pompa aria fresca nei polmoni. Da qui, però, bisognerà ripartire, e fare di un episodio un nuovo punto di inizio.

 

 

AVEZZANO CALCIO-VASTOGIRARDI 1-1

AVEZZANO CALCIO: Fanti, Di Gianfelice, Puglielli R. (23’ st Diop), Traditi (28’ Kras), Brunetti, Magri, Franchi, Di Giacomo, Gaeta (43’ st Quatrana), De Angelis, Sicari (5’ st Ranalli). A disposizione: Alonzi, De Costanzo, Siragusa, Cancelli, Puglielli J.. Allenatore: Antonio Mecomonaco.

VASTOGIRARDI: Caparro, Nespoli, Gentile (27’st Corbo), Di Lullo (37’ st De Feo), Ruggieri, Mikaylowsky, Lepore, Fazio, D’Aguanno (11’ st Kyeremateng), Pettrone, Varsi (27’ st Fatone). A disposizione: Luglio, Corbo, De Feo, Grazioso, Di Stasio, Di Mauro, Moccia. Allenatore: Francesco Farina.

AMMONITI: 25’ pt Di Gianfelice (A), 7’ st Lepore (V), 34’ st Fazio (V)

ESPULSI: 22’ st De Costanzo (A)

MARCATORI: 23’ pt D’Aguanno (V), 32’ st Ruggieri autogol (V)

ARBITRO: Raffaele Gallo di Castellammare di Stabia

ASSISTENTI: Michele Colavito di Bari e Francesco Festa di Barletta.

X