L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Sport

Avezzano Calcio, è già tempo di verdetti

Avezzano Calcio atteso domani al Dei Marsi contro il Vastogirardi per riscattare le sconfitte contro Campobasso e Sangiustese.

Avezzano Calcio sotto esame a centoottanta minuti dall’esordio. Due partite, due sconfitte, sei gol subiti, uno realizzato.

I numeri bocciano la partenza dei lupi e impongono una sterzata decisa. I biancoverdi, fin qui, non hanno convinto; al di là del risultato, la prestazione di Civitanova Marche ha evidenziato difficoltà oggettive, appesantite dalla fase calante della squadra rispetto alle uscite in Coppa.

La società si è detta fiduciosa e spera, già domani, contro il Vastogirardi, di invertire la tendenza del campo. È notizia di stamattina la firma di Ibrahima Diop, classe 2001, ad infoltire il centrocampo avezzanese. Stando a quanto visto stamani in rifinitura, il giovane senegalese potrebbe opzionare una presenza dal primo minuto. Pochi dubbi sull’utilizzo immediato di Kevin Magri, mentre resta da sciogliere il nodo Siragusa, che ha accusato un piccolo fastidio in settimana ed è in fase di ripresa.

«La sconfitta di domenica ha lasciato qualche scoria – ha spiegato il tecnico avezzanese Antonio Mecomonaco – credo nessuno si aspettasse una prestazione come quella, anche se sono convinto resterà un episodio isolato. La squadra non ha mai dato segnali di questo genere. Se succede una volta non è un problema, ma deve restare l’eccezione. Ho parlato tanto coi ragazzi in settimana, ho cercato di lavorare sulla testa perché non dobbiamo farci condizionare da quanto accaduto con la Sangiustese. Domani sarà durissima, anche perché ci troveremo di fronte una delle formazioni più in forma del momento.»

Avversaria rognosa, il Vastogirardi di Francesco Farina, dopo aver festeggiato la scalata in serie D e aver schiantato il Notaresco all’esordio, è pronto a infilare il secondo risultato utile consecutivo in trasferta, il terzo in campionato considerando il pari maturato al “Civitelle” di Agnone contro la Jesina. E allora attenzione ai molisani, che per DNA raggiungeranno il Dei Marsi con l’obiettivo dei 3 punti; un calcio totale, offensivo, a tratti spettacolare, al di là dei tatticismi e del fattore campo.

«Conosco benissimo Farina, è un allenatore esperto, di categoria, che gioca un buon calcio. – Continua Mecomonaco – Può sembrare una mentalità offensiva in cui si attacca sempre, a scapito della fase difensiva della squadra, in realtà non è così. Parliamo di un gruppo quadrato, che sa fare tutto. Non sarà una partita facile, ma in questa categoria non credo esisteranno partite semplici. Siamo giovani, questa è una rosa rifondata da zero, e per di più siamo partiti tardi, per cui sapevamo che avremmo avuto bisogno di tempo.»

Squadre in campo dalle 15:00 di domani sul terreno del “Dei Marsi” di Avezzano. Designata la terna che dirigerà l’incontro: fischietto a Raffaele Gallo di Castellammare di Stabia, assistenti Michele Colavito e Francesco Festa, rispettivamente delle sezioni di Bari e Barletta.

X