L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Bussi, prima udienza del processo civile contro Edison

Discarica dei veleni di Bussi,oggi a L'Aquila la prima udienza per la causa civile avviata dal Ministero dell'Ambiente e dalla Regione Abruzzo contro Edison

Edison alla sbarra oggi a L’Aquila, dove si terrà la prima udienza per la causa civile avviata dal Ministero dell’Ambiente e dalla Regione Abruzzo contro la società milanese per l’inquinamento del Sin di Bussi.

Tempi brevissimi per l’avvio di questo procedimento: ad aprile la citazione in giudizio di Edison, ritenuta responsabile del disastro ambientale del Sin di Bussi.

Tempistiche opposte se si pensa al fatto che i rifiuti velenosi, trovati interrati dalla Forestale nel 2007, sono ancora lì.

Il processo penale si è concluso con una sentenza decisamente amara: quattro imputati assolti per non aver ammesso il fatto e sei per reati caduti in prescrizione, tutti ex dirigenti ed ex tecnici della Montedison. Riconosciuto, ad ogni modo, il disastro ambientale e l’avvelenamento delle acque.

“C’e chi continua a sostenere che è un delitto senza colpevoli, quel disastro immane che in tre gradi di giudizio è stato descritto in ogni molecola di inquinante” osserva l’avvocato dello Stato Cristina Gerardis, già direttore regionale della Regione Abruzzo.

“Io confido nella giustizia e anche nel fatto che prima o poi la determinazione a non mollare sia premiata: non sarebbe una vittoria personale ma una cura (seppure tardiva) alla grave ferita inferta al territorio abruzzese ed ai suoi cittadini”

In base alle norme in vigore, chi ha inquinato deve ripristinare l’integrità del sito e del suo ecosistema e, laddove non fosse possibile, deve attuare misure compensative nei confronti della popolazione.

La stessa Regione Abruzzo, proprio per questo e per porre rimedio al danno di immagine, ha chiesto ad Edison mezzo milione di euro quale risarcimento: richiesta giudicata “infondata” per Edison.

Il ministro dell’Ambiente Costa aveva annunciato l’azione civile nei confronti di Edison come “l’inizio del riscatto per l’intera regione e tutto il Paese”.

Oggi la prima puntata di un nuovo capitolo della discarica dei veleni di Bussi.

X