L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Sport

Free Time L’Aquila, verso il nuovo inizio in serie B

Free Time L'Aquila, oggi la conferenza stampa di presentazione ufficiale della squadra. Il 5 ottobre l'esordio in Serie B.

L’AQUILA – Ai nastri di partenza per la nuova stagione, da neopromosso in Serie B, Free Time L’Aquila presenta ufficialmente la squadra.

Con una rosa ancora da ultimare, tra giocatori in prova e possibili arrivi dell’ultimo momento, è partita la preparazione in vista del via del Campionato, il prossimo 5 ottobre.

Intanto saranno numerosi gli impegni che vedranno il club di calcio a 5 scendere in campo, in uscite amichevoli che potranno già dire molto a mister Mario Patriarca sullo stato di forma e sulla preparazione dei suoi.

Tra i nuovi innesti agli ordini del mister: Marco D’Onofrio, Stefano Fantauzzi, Adriano Mendes, Fabio Correia, Pedro Nunes, Giannantonio Rafael.

Free Time L’Aquila, Oggi la conferenza stampa di presentazione della squadra.

Saranno presentati i giocatori che vestiranno la maglia del Free Time L’Aquila nel Campionato 2019/2020 e sarà, ovviamente, presentato l’allenatore Patriarca, una scelta sulla quale la società ha investito fiducia in virtù di un’esperienza importante nella realtà del Calcio a 5, per le passate esperienze sia da giocatore sia, ad oggi, da tecnico.

Solo sabato 24 agosto il via della preprazione atletica della squadra. Giovedì 29 si scenderà in campo per la prima amichevole in programma contro AcquaeSapone Futsal, società di Serie A, vice campione in carica. Match che si disputerà presso i campi Area Sport.

Venerdì 30 altra amichevole, sempre contro un’avversaria di Serie A, Real Rieti. Poi impegni di Coppa: prima, il 14 settembre la Coppa Divisione, contro il Real Dem Montesilvano, all’Area Sport, poi la Coppa Italia di Serie B contro il Futsal Askl Ascoli, il 21 settembre.

L’esordio in Campionato ci sarà il 5 ottobre contro le Aquile Molfetta, in casa.

Intanto dalla società restano con i piedi per terra in vista della prossima stagione e a chi chiede se potranno essere loro la sorpresa del girone spiegano:

“Il nostro è un girone particolarmente ostico, con squadre ben attrezzate per disputare al meglio la prossima stagione calcistica. Noi siamo convinti dei nostri mezzi, ma sappiamo anche di essere, almeno in parte, ‘penalizzati’ dalla problematica impianti sportivi. Ciò che ci mancherà, a confronto con gli altri, è il cosiddetto uomo in più. Il pubblico. La nostra struttura, l’impianto dei campi Area Sport, accoglie cento persone al massimo, niente a che vedere con le strutture dei club che incontreremo, che partono da una capienza di 1000 spettatori all’incirca. Questo è, per loro, un vantaggio da non sottovalutare. L’obiettivo, tuttavia, è quello di fare un buon campionato, con la giusta motivazione e il massimo impegno”.

 

X