L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Perdonanza 2019, L’Aquila attende il Fuoco del Morrone

Perdonanza 2019, L'Aquila si fa bella nel primo giorno della celebrazione. Operai a lavoro, sotto la pioggia, a Piazza Duomo e Collemaggio.

L’AQUILA – Perdonanza 2019: il conto alla rovescia è finito, o quasi.

Oggi, 23 agosto, il primo giorno di Perdonanza.

Dopo il passaggio di consegne di questa mattina, a Palazzo Fibbioni, della Bolla e del Ramo d’ulivo a Dama e Giovin Signore, si aspetta soltanto l’arrivo del Fuoco del Morrone, in cammino dal 16 agosto scorso.

Intanto, sotto una pioggia battente e sotto lampi e tuoni, gli operai sono a lavoro, a Piazza Duomo e al Piazzale di Collemaggio. Impegnati nell’ultimazione dei preparativi in vista dei momenti istituzionali prima e spettacolari poi.

piazza duomo perdonanza

In occasione del Giubileo nell’anno del decennale, allora, L’Aquila, in ogni suo angolo, si veste di festa. Basta passeggiare in centro storico per respirare l’atmosfera speciale che la Perdonanza, tradizione senza tempo, porta con sé. Spuntano i colori dei quadri dall’ingresso e dal cortile di Palazzo Cappa Cappelli. Si tratta delle opere salvate dalle macerie del sisma del 2009, frutto della mano e del talento dell’artista aquilano Amleto Cencioni.

mostra amleto cencioni

Palco e sedute allestiti in Piazza Duomo, contornata dll’Info Point, per le informazioni utili relativamente agli eventi e alle prenotazioni dei biglietti, e dal Punto Unicef destinato alla vendita delle Pigotte, in abito di Perdonanza. Il palco imponente, montato al Piazzale di Collemaggio, è già pronto. Questa sera sarà la cornice delle esibizioni di grandi artisti nello spettacolo ‘L’Aquila Rinasce‘ ideato e scritto per la città della Perdonanza.

info point perdonanza
collemaggio perdonanza

Qua e là, stendardi, bandiere e pannelli, a decorare le facciate di Palazzo Fibbioni e alcuni dei palazzi del centro.

palazzo fibbioni perdonanza
piazza duomo pannelli perdonanza

Perché in tempo di Perdonanza L’Aquila si fa ancora più bella.

X