L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Pescina, tornano gli ‘Antichi sapori tra Silone e Mazzarino’

L’11 agosto a Pescina tornano gli Antichi sapori – tra Silone e Mazzarino, una delle manifestazioni più attese del calendario pescinese, che si protrae da ben dieci anni.

L’11 agosto a Pescina tornano gli Antichi sapori – tra Silone e Mazzarino, una delle manifestazioni più attese del calendario pescinese, che si protrae da ben dieci anni.

 
La serata, a partire dalle ore 20.30, si svolgerà tra i vicoli dell’antico borgo siloniano, che aprirà le porte delle cantine più belle e caratteristiche per far rivivere sapori, odori e tradizioni di un tempo lontano, quasi dimenticato.

Passeggiando per le stradine illuminate e allietate dalla musica dal vivo, si potrà assaggiare i piatti tipici della tradizione pescinese e abruzzese, acquistare prodotti locali, dal miele ai formaggi, dal tartufo alle spezie e osservare i mestieri di una volta.

Per il decimo compleanno degli Antichi sapori, la Proloco di Pescina vuole festeggiare alla grande, infatti a partire dalle 17.00 dello stesso giorno, si terrà il Palio delle Contrade, con la caratteristica corsa degli asini.

Il Palio pescinese, che ha raggiunto quest’anno la sua terza edizione, prevede che le quattro Contrade in cui è divisa la cittadina: Lupo, Orso, Aquila e Volpe (nomi dedicati agli animali del Parco Nazionale) si sfidino in giochi che si facevano un tempo, giochi poveri ma estremamente divertenti e anche un po’ nostalgici.

Già da martedì 6 agosto, le Contrade scaldano i motori con tre serate di gare (6-7-8 agosto) in Piazza Mazzarino, dove grandi e piccini, dalle ore 21.00 si impegnano a far valere l’onore della propria Contrada.

Lungo Viale Medaglie d’oro A.B., il pomeriggio dell’11 agosto sarà infuocato dalle tifoserie: bandiere rosse, viola, blu e verdi sventoleranno il loro sostegno ai quattro fantini, che correranno verso il traguardo in Piazza Duomo, per portare la Contrada d’appartenenza sul gradino più alto del podio.

La Proloco ringrazia Gualdo Tadino per la messa a disposizione degli asini che gareggeranno, già se ne conoscono i nomi: Giunco, Vertiero, Contrappasso e Tronco, e per la presenza dei tamburini di Porta San Donato.

Non resta che aspettare l’11 agosto, a partire dalle ore 17.00, per conoscere quale sarà la Contrada vincitrice del Palio 2019 e di festeggiarla nella splendida cornice degli Antichi sapori a partire dalle 20.30.

X