L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Sport

L’Aquila 1927, ennesima fumata nera con Iannini

Non c'è pace per L'Aquila 1927. Salta l'accordo con il gruppo Iannini. Oggi il punto sulla situazione nel corso di una conferenza stampa.

Punto e a capo. L’Aquila 1927 c’è, le risorse, invece, faticano ad arrivare.

Ieri il colpo di scena, l’ennesimo: salta l’accordo con il gruppo Iannini. Oggi, nel corso di una conferenza stampa, verrà fatto il punto della situazione.

L’incontro, tra la nuova dirigenza rossoblù di L’Aquila 1927 e il gruppo di imprenditori, avrebbe dovuto sancire un accordo preliminare, ma ufficioso, per una collaborazione economica, in vista delle spese societarie da affrontare nell’arco della stagione a venire. Poi, a fine campionato, salvo cambiamenti di programma, la società sarebbe passata nelle mani di Iannini &Co. Gruppo già in precedenti trattative con l’ora ex presidente De Paulis.

Alla fine, invece, non è andata così. “Nel corso dell’incontro di lunedì pomeriggio sono emerse delle posizioni inconcilibaili tra le parti, soprattutto per quanto riguarda il lato economico. È emerso chiaramente che sarebbe stato impossibile trovare un punto d’incontro”, spiegano dalla dirigenza del Trust alla redazione del Capoluogo. Iannini fuori, quindi, almeno ad oggi.

Intanto continuano ad arrivare forme di sponsorizzazione dalla città, in particolare dalle piccole realtà commerciali, con il Trust impegnato nella raccolta di risorse preziose per la stagione ormai quasi alle porte.

Main sponsor ufficiale, e ufficializzato solo la scorsa settimana, l’Aterno Gas & Power, la società aquilana di vendita gas ed elettricità. Sarà lo stesso anche dopo il nulla di fatto con Iannini? “Solo qualche giorno fa abbiamo sottoscritto l’accordo che fa dell’Aterno Gas & Power uno dei nostri main sponsor. Siamo fiduciosi affinché non ci siano passi indietro“, riferisce la dirigenza.

La situazione resta ancora congelata, seppur dopo la definizione dei ruoli societari. Per non parlare del lato prettamente sportivo, partito ed esauritosi nella sola conferma, ampiamente annunciata, di mister Cappellacci. Oggi il via della campagna abbonamenti: sarà presentata, assieme agli ultimi aggiornamenti sulle vicende societarie, nel pomeriggio, alle 16, nel corso di una conferenza stampa. Solo dopo, probabilmente, si riuscirà a sapere di più su un futuro ancora oscuro.

X