L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Raiano, l’arte di Ruscitti e Di Loreto si declina al femminile

Una mostra tutta al femminile a Raiano nata dalla collaborazione tra la pittrice Di Loreto e la poetessa Ruscitti, "a dispetto dei personalismi".

RAIANO – Inizierà oggi, 6 agosto, una mostra di pittura e poesia tutta al femminile.

 
La mostra si intitola “Arte al femminile” ed è stata realizzata dalla pittrice Silvia Di Loreto e dalla poetessa Annagrazia Ruscitti.

L’esposizione, in piazza Umberto Postiglione a Raiano e con ingresso libero, sarà visibile fino al giorno 11 agosto alle 21.

arte al femminile ruscitti e di loreto

«Sono giunta alla realizzazione di questa mostra perché da una formazione accademica da psicologa psicoterapeuta ho capito che solo attraverso l’arte, poesia pittura e musica in particolare, l’essere umano può essere  ricondotto  alla sua essenza più pura. L’arte apre all’inconscio. E attraverso l’arte l’uomo può ritrovare sé stesso – ha illustrato a Il Capoluogo Annagrazia Ruscitti -. L’arte ci riconduce a noi stessi, alla nostra umanità, alla bellezza del vivere.»

«Questa mostra è nata dalla passione che ci accomuna per la psicologia e l’arte. Entrambe crediamo nella forza terapeutica della poesia e della pittura e di ogni forma artistica. Ci unisce la capacità di dipingere la  dimensione femminile e la necessità di comunicare cosa significa essere donne.»

«Inoltre questa nostra voglia di esprimere la nostra anima unendo le diverse forme artistiche nasce anche da una convinzione che ci accomuna: a dispetto dei personalismi, crediamo che l’alleanza al femminile possa valorizzare ogni donna. Per cui questa esperienza vorremmo fosse un po’ il simbolo di una capacità di mettere insieme le capacità e le doti femminili in generale, un’alleanza al femminile in generale.» conclude Ruscitti.

 

 

Arte al femminile, chi è Annagrazia Ruscitti

Annagrazia Ruscitti

Annagrazia Ruscitti nata Sulmona nel 1969, ha conseguito il Diploma di Laurea in Psicologia nel
1995 presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Nel 2003 ha conseguito il Diploma di
Specializzazione in Psicoterapia Familiare e Sistemico Relazionale, presso il Centro studi in
Terapia Familiare e Sistemico Relazionale di Roma. Lavora dal 1997 presso Enti pubblici (Ambiti
Sociali) nei servizi sociali come psicologa e svolge anche il lavoro di psicoterapeuta.
Amministratrice per 5 anni con la qualifica di assessore alla cultura e al sociale presso il comune di Raiano (AQ).

Profonda conoscitrice delle dinamiche relazionali generatrici di sofferenza. Esperta di comunicazione e di contesti sociali.

Amante della musica, dell’arte, della letteratura.

Nel 2017 ha pubblicato il suo primo libro di poesie L’Angelo della musica con Masciulli Edizioni.

Una raccolta di poesie che racconta l’amore in tutti i suoi aspetti. Un libro che nasce da una intensa e profonda storia d’amore tra una psicologa e un musicista.

Il suo secondo libro Poesie che curano si può pensare come un saggio, che si nutre dell’immediatezza della poesia o come un libro di poesie, che si arricchisce della formazione
psicologica e psicoterapeutica dell’autrice.

Premiata per tre anni di seguito al Concorso Internazionale di poesia Contemporanea Nativo del Pizzo, arrivando prima nell’edizione 2019.
Presente con alcune poesie nella raccolta poetica dell’Associazione Giochi di Natale Ischia Isola
Verde del 2017 e del 2018.

Premiata nel 2017 e 2018 per il Concorso Nazionale di Poesia Patrizio Graziani di Gioia de Marsi.
Premiata come finalista nel 2018 dall’Associazione Vittorio Monaco per il concorso di poesia
dialettale Le vie della Memoria.

Nel 2018 finalista con il libro L’Angelo della Musica edito da Masciulli Edizioni, per la sezione
poesia del premio della Rassegna dell’Editoria Abruzzese svoltasi a Pescara.
Ha pubblicato nel 2018 per l’Antologia Poetica La Rocca dei Poeti edita da Masciulli Edizioni.
Premiata nel 2019 a San Benedetto del Tronto per la XII Edizione del Concorso di poesia San
Benedetto nel cuore e a Milano per il premio Albo Ufficiale Poeti Pittori Italiani.

Collabora come psicologa psicoterapeuta e scrittrice con il brand di stile e di comunicazione
Myranda Style, nella sezione Fashion e Beauty curata da Marzia Tammaro, nella parte dedicata alla Bellezza Interiore, pubblicando su temi di attualità, bellezza, arte e salute.

 

Arte al femminile, chi è Silvia Di Loreto

silvia di loreto

Silvia Di Loreto è nata a Roma da genitori abruzzesi e cresciuta a Sulmona. Ha compiuto studi accademici in altri ambiti ed è perciò un’artista autodidatta. La figura femminile è il tema portante delle sue opere, caratterizzate da una particolare libertà espressiva, frutto di una ricerca personale che dura ormai da molti anni.

Nelle sue tele, figure mitologiche femminili sono reinterpretate in chiave fortemente soggettiva e contenuti onirici sono presentati per mezzo di forme stilizzate e colori vivaci e accattivanti.

Ha esposto in mostre personali e collettive, riscuotendo successo soprattutto in relazione alla peculiarità e riconoscibilità dei suoi dipinti, che non si ispirano ad alcuna scuola. Le figure femminili sono collocate su sfondi immaginari tra il reale e il simbolico, in un gioco di immagini e allusioni, smontate e rimontate secondo criteri personali.

 

X