L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Meraviglie a portata di mano, 3 eventi nel week end

Meraviglie a portata di mano questa volta porta Neri Marcorè alla Piana di Navelli, Ma tanti sono gli eventi variegati per questo fine settimana.

Meraviglie a portata di mano è il cartellone di eventi che porta in cinque borghi della piana di Navelli concerti e spettacoli, escursioni a piedi e in mountain bike, degustazioni enogastronomiche, incontri e visite guidate.

Gli eventi andranno avanti fino al 17 agosto.

Per Meraviglie a portata di mano questo fine settimana sarà la volta del cinema e dello spettacolo con Neri Marcorè nel suggestivo contesto di Peltuinum, tra i resti dell’antica città italica dei Vestini, tra San Pio delle Camere e Prata d’Ansidonia (L’Aquila).

Si parte sabato 3 agosto alle 21,30, con la proiezione del film di Pupi Avati Gli Amici del Bar Margherita, a cura dell’Istituto cinematografico “La Lanterna Magica”.

L’appuntamento è nell’area archeologica, e la proiezione sarà seguita da un incontro con Marcorè, tra i protagonisti della pellicola che uscì nelle sale nel 2009 ed è era nella programmazione del cinema Massimo dell’Aquila proprio il 6 aprile.

Contemporaneamente, nell’area verde antistante la Chiesa di Santa Maria Assunta, nella vicina Bominaco, sarà la volta di Ziganoff & Kalman Balogh, a cura della Società Aquilana dei Concerti “Bonaventura Barattelli”: un inedito incrocio fra il jazzmer della band Ziganoff e il gipsy jazz di Kalman Balogh, il più celebre e autorevole virtuoso ungherese di cimbalom.

Sul palco Kalman Balogh cimbalom, Rossana Caldini violino, Gigi Grata tuba, Renato Morelli fisarmonica, chitarra, Michele Ometto chitarra, clarinetto, Christian Stanchina tromba, flicorno soprano, Fiorenzo Zeni sax soprano, clarinetto.

L’indomani, domenica 4 agosto, è la volta di Neri Marcorè & Gnu Quartet, in uno straordinario omaggio a De Andrè al tramonto a Peltuinum.

La giornata, a cura di “Paesaggi Sonori”, è di quelle da non perdere: si parte con un trekking da Prata d’Ansidonia e si arriva all’area archeologica per lo spettacolo previsto alle ore 18,30. I posti sono limitati e i biglietti sono acquistabili all’indirizzo.

Ritrovo alle ore 16,00 all’incrocio tra via Roma e via Principe Umberto, a Prata, alle ore 17,00 partenza del percorso a piedi che condurrà a Peltuinum. Il trekking di ritorno partirà alle 21,00, al termine dello spettacolo.

Si tratta di un facile sentiero della conca aquilana che dal centro storico di Prata D’Ansidonia conduce al tempio di Apollo e al teatro augusteo della città di Peltuinum, per terminare il percorso tra le mura antiche della città con il concerto al tramonto “Come una specie di sorriso”.

Al termine del concerto si fa ritorno in semi-notturna al centro abitato di Prata D’Ansidonia. Il trekking è condotto da guide qualificate della società cooperativa Il Bosso.

Progetto finanziato con i fondi Restart, “Meraviglie a portata di mano” vede come capofila il Comune di Navelli, in partnership con Caporciano, Carapelle Calvisio, Prata d’Ansidonia, San Pio delle Camere. Una proposta artistica realizzata in collaborazione con la Società Aquilana dei Concerti “Bonaventura Barattelli”.

Un progetto ambizioso, un calendario ricco e variegato, un ventaglio di occasioni per scoprire le “Meraviglie a portata di mano” offerte dai borghi della Piana di Navelli.

I cinque comuni, raggruppati nella cosiddetta Area omogenea n. 6, hanno colto al volo la ricca occasione offerta dal Programma Restart per unire le forze e lavorare insieme, riuscendo a mettere in piedi un cartellone comune, lungo tutta l’estate, che si propone di attirare visitatori, turisti e anche tanti aquilani alla ricerca di un’offerta che soddisfi passioni diverse, dalla musica classica alla musica pop, dallo spettacolo puro alla valorizzazione delle ricchezze architettoniche e paesaggistiche, passando per degustazioni dei prodotti tipici locali“, si legge in una nota degli organizzatori.

Un approccio a tutto tondo anche nella scelta di affidarsi a professionisti, come la Società aquilana dei concerti “Barattelli” per la cura dell’offerta musicale di qualità e di impatto, ma anche di coinvolgere giovani locali per proporre visite guidate e aperture di Chiese, monumenti e di un piccolo “museo diffuso” sparso per il territorio, e associazioni come il Consorzio per la Tutela dello Zafferano dell’Aquila Dop, l’associazione culturale Le Vie dello Zafferano e la Pro loco di Navelli, per arricchire gli eventi facendo sinergia.

Le “Meraviglie a portata di mano” sono i borghi stessi, cornice naturale del del ricco calendario di eventi, i prodotti tipici, il paesaggio incontaminato nel suo complesso, grazie anche agli appuntamenti settimanali con escursioni trekking e mountain bike a cura del Parco avventura “Il Regno dei Mazzamurelli”.

X