IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Cantieri dell’Immaginario, arriva ‘Con gli occhi di un clown’

Oggi lo spettacolo Con gli occhi di un clown, per la rassegna Cantieri dell'Immaginario.

Il Teatro Stabile d’Abruzzo e Brucaliffo propongono per I Cantieri dell’Immaginario, la rassegna promossa dal Comune dell’Aquila, martedì 23 luglio, ore 17,30, Palazzetto dei Nobili, Con gli occhi di un clown.

Protagonista Cecilia Cruciani, regia di Emilio Ajovalasit, scena di Valentina Pastorino.

Un viaggio nel mondo di un clown, dove le differenze sono risorse, dove l’incontro con l’altro è una occasione da non perdere per divertirsi e per essere insieme lo spettacolo più bello del mondo.

Ognuno in questo mondo trova il proprio posto: la donna cannone e il nano, il padrone del circo e il venditore di zucchero filato, l’acrobata russo e la contorsionista cinese, il poetico trapezista e l’uomo forzuto…anche perchè alla fine, gira che ti rigira, il padrone fa anche lo spazino, la cassiera in realtà è la subrette e il pagliaccio la sera cucina per tutti…

Nello spettacolo l’attrice porta in scena il suo personaggio clown, “Szip”, con il quale viaggia, incontra e sogna da più di 15 anni. Quindi è la storia di Szip? …forse si, forse no…forse è la storia di tutti coloro che vogliono vivere in un mondo a colori. In questo spazio protetto il bambino e l’adulto potranno fare esperienza di emozioni importanti e scoprire con meraviglia di essere parte di un grande girotondo…basta tendere la mano.

Lo spettacolo utilizza tecniche di clownerie, piccole magie comiche, animazione di pupazzi e strane danze a tre gambe. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

X