IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

L’Aquila, Petrella lascia la Giunta: è ufficiale

Come annunciato dal Capoluogo, Monica Petrella lascia l'incarico di assessore. Sarà vice presidente della Fondazione Magna Carta.

L’AQUILA – Il rimpastino in Giunta comunale ora è ufficiale, l’assessore Monica Petrella lascia.

Come annunciato dal Capoluogo, due settimane fa, l’assessore Petrella lascia il ruolo di assessore comunale, per un incarico nazionale, ovvero quello di vice presidente della Fondazione Magna Carta.

L’annuncio poco fa nel corso della conferenza stampa a Palazzo Fibbioni.

«Una sfida, proposta dal senatore Gaetano Quagliariello, che mi vedrà impegnata per molto tempo a Roma, non consentemdomi di avere il giusto tempo materiale per dedicarmi all’attività di assessore», ha spiegato emozionata Monica Petrella.

Un discorso, il suo, che ha sottolineato la stime nei confronti del primo cittadino Pierluigi Biondi: «Lavorare con te in una squadra di governo è stato un onore. Ho svolto il mio incarico con alto senso di responsabilità. Ringrazio tutti, sindaco, colleghi dipendenti comunali e cittadini, per la fiducia riposta in me», ha dichiarato Monica Petrella prima di commuoversi, con l’applauso dei presenti in sala.

Per quanto riguarda il furturo incarico, Monica Petrella ha risposto positivamente alla richiesta di disponibilità avanzata dal senatore Gaetano Quagliariello, per quanto riguarda il ruolo di vice presidente nazionale della Fondazione Magna Carta, con delega all’innovazione e alle aree interne. «Questa nuova sfida – ha sottolineato Monica Petrella – mi vedrà impegnata a Roma, non consentendomi di adempiere all’incarico in Giunta». Da qui le dimissioni.

A questo punto inizieranno le consultazioni ufficiali per riempire il posto vacante lasciato in Giunta dall’assessore Petrella. In pole position dovrebbe esserci Maria Luisa Ianni, in quota Forza Italia.

X