L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Polizia di Stato, gli eroi del quotidiano

I riconoscimenti al personale della Polizia di Stato durante la cerimonia per i 167 anni dalla fondazione.

L’AQUILA – I riconoscimenti al personale della Polizia di Stato durante la cerimonia per il 167° anniversario di fondazione.

In 167 anni tante sono gli aspetti cambiati, all’interno della Polizia di Stato, sono cambiate le tecnologie, i metodi investigative, le competenze richieste. Resta però il valore degli uomini e delle donne impegnati in un lavoro difficile, spesso non retribuito in maniera proporzionale ai rischi e alla professionalità. Nella cerimonia all’auditorium del Conservatorio “Casella”, quindi, il Questore Orazio D’Anna, ha tenuto a consegnare personalmente i riconoscimenti al personale che si è distinto in operazioni delicate.

Encomio solenne è stato consegnato al vice questore, il dottor Tommaso Niglio, già in servizio presso la Questura di Latina e fino a qualche mese fa a capo della Squadra Mobile della Questura dell’Aquila. Le motivazioni: “Evidenziando spiccate capacità professionali e notevole intuito investigativo, dirigeva una laboriosa indagine di polizia giudiziaria che si concludeva con l’esecuzione di ventiquattro ordinanze di custodia cautelare a carico di altrettanti soggetti, responsabili di associazione per delinquere finalizzata alla commissione dei delitti di estorsione, intestazione fittizia di beni, rivelazione di segreti d’ufficio e corruzione. Latina 12 ottobre 2015”.

polizia riconoscimenti

Altro encomio solenne per il dottor Marco Mastrangelo, vice questore già in servizio presso la Questura di Cuneo e attualmente a capo della Squadra Mobile dell’Aquila: “Evidenziando elevate capacità professionali, acume investigativo e non comune determinazione operativa, dirigeva una operazione di polizia giudiziaria che si concludeva con l’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di due esponenti di un’organizzazione criminale, dedita al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Cuneo, 16 marzo 2017”.

polizia riconoscimenti

Encomio per i sovrintendenti capo coordinatore Fabrizio Bianco, Nicola Catone, Pino Di Persio, Michela Da Frè, Michele Guetti, Paolo Corazza e Ivan Primo Piccinini, in servizio presso la sezione Polizia Stradale di L’Aquila: “Evidenziando notevole determinazione operativa e spirito di iniziativa, si distinguevano in un’attività di soccorso pubblico in seguito ad un incendio scoppiato a bordo di un pulman, con numerosi passeggeri a bordo, transitante all’interno del traforo del gran sasso d’italia. L’Aquila 16 aprile 2016”.

polizia riconoscimenti

Lode al vice commissario Benedetta Mariani, all’ispettore superiore Gianluca Amicucci, al sovrintendente capo Roberto Cutroneo, al vice sovrintendente Alessandra Centi Pizzutilli e agli assistenti capo Fabrizio Recinelli e Annalisa De Paulis, in servizio presso la Questura di L’aquila e il commissariato di Avezzano: “Dando prova di capacità professionali, collaboravano ad una articolata e laboriosa indagine finalizzata alla proposta della misura patrimoniale del sequestro dei beni, a carico dei componenti di una famiglia dedita ad attività criminose, che portava al  sequestro di un vasto patrimonio mobiliare ed immobiliare per un valore complessivo di euro 1.370.000. L’Aquila, 21 settembre 2016”.

polizia riconoscimenti

Lode anche agli assistenti capo Achille Antonacci e Donato Valerio, in servizio presso la Questura di L’Aquila: “Dando prova di capacità professionali e determinazione operativa, intervenivano e traevano in arresto un soggetto responsabile di tentato furto aggravato ai danni di un ristorante, resistenza a pubblico ufficiale e porto di oggetti atti ad offendere. L’Aquila, 26 settembre 2016”.

X