L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

L’Aquila, McDonald’s si rifà il look e non solo

McDonald’s L’Aquila si rifà il look: restyling innovativo, linee di preparazione all’avanguardia e nuove assunzioni.

McDonald’s L’Aquila si rifà il look: restyling innovativo, linee di preparazione all’avanguardia e nuove assunzioni.

Sono passati 20 anni dall’apertura del punto vendita McDonald’s su viale Corrado IV a L’Aquila: oggi questo brand conosciuto in tutto il mondo è un adolescente che vuole cambiare look e lo farà con delle grandi novità.

Lo annuncia al Capoluogo Gaetano Miranda, licenziatario del punto vendita McDonald’s dell’Aquila e anche di quello di Avezzano, aperto 3 anni fa.

Chiuderemo il 22 luglio – ha spiegato ai microfoni del Capoluogo – ma niente paura! Vi lasceremo senza i vostri adorati panini solo per qualche giorno. I primi di agosto siamo pronti a ripartire, con una veste nuova e all’avanguardia”.

Verranno infatti rinnovate completamente le cucine, come sta accadendo anche negli altri negozi in tutta Italia, mentre il punto vendita di Avezzano, essendo di recente apertura, è già in linea con i nuovi standard.

“Le cucina – ha chiarito – saranno più efficaci e veloci. Insieme a questo cambio delle linee di cottura, verranno cambiati gli esterni e tutto l’arredo interno per offrire ai nostri clienti un posto sempre più allegro e accogliente”.
Rimarrà la possibilità di ordinare attraverso i giganteschi tablet inseriti all’ingresso e verranno anche implementati con dei segnatavolo geo localizzati. Tutto questo in ogni caso non andrà a discapito della forza lavoro “umana”.

“Il computer oggi è un ottimo supporto – ha aggiunto Gaetano Miranda –, ma comunque in ogni caso la casa madre crede ancora moltissimo nel contatto diretto tra gestione e cliente, e noi siamo perfettamente d’accordo. Per questo motivo con il nuovo assetto è prevista l’assunzione di nuovo personale per un totale di circa una decina di unità”.

Il nuovo personale verrà prima formato nel McDonald’s di Avezzano e entrerà poi a pieno regime a L’Aquila.

La grande novità è che con la nuova cucina si passerà dal calcolo di previsione dei prodotti più venduti alla preparazione esclusivamente su richiesta, “per offrire un servizio sempre più di qualità”.

mdonald's l'aquila prima dei lavori di luglio 2019

E ancora: il punto vendita dell’Aquila riaprirà come McCafè, la più grande caffetteria d’Italia.

Sono 370 in tutta Italia i bar all’italiana con il tocco di McDonald’s. Caffè di produzione italiana, vasto assortimento di cornetti e pasticceria ad ogni ora del giorno e della notte con il relax di un ambiente familiare e divertente.

Continuerà anche la collaborazione con Giallo Zafferano, che ha proposto ai suoi lettori due varianti di panino.
Per quanto riguarda i gusti e le preferenze, gli utenti aquilani sembrano essere in linea con le richieste mondiali.

“Anche da noi – ha spiegato Miranda – il panino più venduto resta sempre il Crispy Mc Bacon mentre, nonostante sia buonissimo, non c’è molta richiesta per il Filet o’ Fish, probabilmente ancora lontano dalla nostra cultura”.
Il Filet o’ fish nasce nel 1962 sull’idea anglosassone del fish and chips: il panino venne introdotto in un punto vendita a Cincinnati, nell’Ohio, da un’idea di Lou Groen, titolare di un McDonald’s del posto.
ll panino venne ideato per sopperire alla necessità della comunità cattolica locale di avere un panino che non contenesse carne da mangiare il venerdì.

“Vi aspettiamo presto – ha concluso Miranda – McDonald’s non va in vacanza, ma torna presto ancora più bello di prima”.

mcdonalds

X