L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Sport

TUA campione d’Italia, la squadra abruzzese vince a Catania

Calcio, TUA Spa si è laureata campione d’Italia per la categoria autoferrotranvieri. La finale a Catania vinta contro il Salerno.

TUA tricolore, a Catania la squadra di calcio di TUA Spa si è laureata campione d’Italia per la categoria autoferrotranvieri.

La squadra di calcio della società di trasporto abruzzese TUA SpA si è laureata campione d’Italia nel campionato di autoferrotranvieri, il titolo maggiore per la categoria degli addetti alla mobilità. Ieri sera, il team calcistico ha battuto il Salerno per 3-2 nella finale di Catania. A segno Vincenzo Rossi (doppietta) e Alessandro Grande.

La fase finale del massimo torneo nazionale riservato agli autoferrotranvieri, quest’anno disputata in Sicilia, ha regalato grandi soddisfazioni alla squadra della società di trasporto abruzzese. L’avvio della competizione per i ragazzi allenati da Carlo Di Giovanni non è stato incoraggiante: subito ko per 3-1 contro il Genova. Una sconfitta che, però, ha dato evidentemente una spinta decisiva; contro l’AST, l’Azienda Siciliana di Trasporto, infatti, i ragazzi abruzzesi hanno vinto per 3-1 (doppietta di Vincenzo Rossi e Francesco Marroncelli). Ai quarti di finale un secco 2-0, grazie alle realizzazioni di Grande e Giuliani, ha permesso a Tua Spa di avere la meglio sul Parma. Quindi la semifinale tiratissima ancora una volta contro il Genova. Ma questa volta, i calci di rigore, hanno sorriso a Tua Spa che è andata a segno con Galassi, Trippardella, Grande e Rossi, dopo che la sequenza era stata avviata con l’errore di Di Stefano. L’atto finale contro i campani del Salerno ha visto una grande concentrazione dei ragazzi di Tua Spa che hanno vinto una gara molto equilibrata.

«È stata una vittoria fortemente voluta – ha dichiarato al termine della sfida contro il Salerno l’allenatore di Tua Spa Carlo Di Giovanni – ottenuta da un gruppo fantastico di atleti e di amici. Un ringraziamento particolare – ha aggiunto Di Carlo – va a tutti i partecipanti di questa spedizione a Catania e, soprattutto, alla nostra Azienda che ci ha incoraggiati per l’avventura».

Oltre agli atleti, hanno partecipato alla spedizione etnea il direttore tecnico Terenzio Chiavaroli, i dirigenti accompagnatori Maurizio Di Pardo, Mario Faieta, Gabriele Di Federico e Raffaele Ambrosini, oltre al presidente del Cral aziendale, Luciano Pasetti.

X