L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

L’Aquila sicura, ronde in centro fino alle 24

L'Aquila sicura: ronde in centro fino alle 24. Il Comune scende in campo per contrastare con fermezza violenza e degrado.

L’Aquila sicura, ronde in centro storico fino alle 24 dopo gli ultimi episodi di violenza.

Centro storico dell’Aquila “in sicurezza” con ronde fino alle 24 e telecamere sorvegliate.

Questa la contromisura del Comune dell’Aquila per contrastare gli ultimi episodi di violenza dello scorso fine settimana.

Episodi, frutto di una movida “fuori controllo” così è stata definita da lettori, cittadini e anche commercianti del centro storico, preoccupati per la situazione.

“Servono misure urgenti”, questo il commento di Roberta Gargano, aquilana e presidente dell’associazione “Città di persone”.

Di questi provvedimenti si è discusso ieri durante l’ultima giunta.

Oltre agli episodi che hanno visto protagonisti alcuni giovanissimi in centro, anche il danneggiamento di alcune automobili lungo via Strinella.

Complice anche la stagione estiva e la presenza di tanti locali nuovi, i giovani aquilani stanno cominciando a riappropriarsi del centro storico a più di 10 anni dal terremoto del 2009.

Un segnalo sicuramente positivo e che fa ben sperare nell’ottica della rinascita di cui tanto si parla; ma è comunque necessaria tanta attenzione, affinchè non si ripetano incresciose situazioni come quella dello scorso week-end.

“Aumenteremo i controlli”, ha fatto sapere l’assessore comunale con delega alla Polizia municipale, Carla Mannetti.

“Stiamo agendo su fronti diversi – ha chiarito la Mannetti – per garantire una presenza costante. Le telecamere che verranno installate saranno in contatto costante e controllate dalle stesse forze dell’ordine”.

“Il tema della sicurezza si fa sempre più caldo e va affrontato con decisione e fermezza”, è l’eco dell’assessore con delega alla Videosorveglianza e Sicurezza urbana, Fabrizio Taranta.

“È stato approvato un progetto – ha spiegato Taranta – che prevede una presenza maggiore dei vigili in centro fino alle 24. Provvederemo anche ad aumentare l’orario delle ronde durante i fine settimana e in concomitanza con eventi”.

Alla movida “violenta” si aggiunge anche uno stato di degrado del centro storico nelle ore serali di massima influenza; non solo residenti, ma anche commercianti hanno segnalato nelle ultime settimane la presenza di spazzatura, bottiglie di vetro rotte e abbandonate sotto i portici, scritte sui muri e imbrattamento e deturpamento di portoni e muri dei palazzi del centro storico recentemente restaurati e riportati al loro splendore, dopo la furia distruttrice del terremoto del 6 aprile 2009.

La foto allegata all’articolo è dello scorso fine settimana ed è stata pubblicata su Facebook da Roberta Gargano.

X