L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Convitto nazionale L’Aquila: le reazioni, a partire dal Sindaco

“L’attenzione del sottoscritto e dell’amministrazione comunale nei confronti dell’intero sistema scolastico è massima”. Lo dichiara il sindaco dell'Aquila, Pierluigi Biondi.

Convitto: Biondi “Conosco  problema, attenzione massima per intero sistema scolastico”

“L’attenzione del sottoscritto e dell’amministrazione comunale nei confronti dell’intero sistema scolastico è massima”. Lo dichiara il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi.

“Conosco perfettamente le problematiche legate al Convitto nazionale. Stupisce come solo oggi il dirigente scolastico, Serenella Ottaviano, sollevi il caso di una istituzione che da anni è ospitata in un musp. Gli stessi che sono stati messi a disposizione dal Comune dell’Aquila per consentire al Liceo Cotugno di svolgere l’attività didattica in maniera dignitosa, eliminando il problema dello spezzettamento delle classi, senza costringere alunni e docenti a doppi turni. Rispetto alla ricostruzione dell’immobile che comprendeva l’ex liceo classico e la biblioteca provinciale, come annunciato dai media, entro l’anno verrà indetta la gara per l’appalto del primo lotto dei lavori dal Provveditorato interregionale alle Opere pubbliche, a cui è affidata la competenza degli interventi”.

“Pur non essendo direttamente competente, ma comprendendo la delicatezza della vicenda Convitto, mi sono confrontato ripetutamente con il direttore dell’ufficio scolastico regionale, Antonella Tozza, mettendomi a disposizione e fornendo alcune ipotesi di lavoro. Attendo altre proposte, sono certo ve ne siano, anche dalla dirigente del Cotugno”.

Di tutt’altro avviso il Movimento Giovanile della Sinistra dell’Aquila, che in una nota dichiara:

«Come denunciato pochi giorni fa continua a passare inosservata la situazione del Convitto Nazionale. In mattina l’Ufficio scolastico regionale ha trasmesso alla scuola una comunicazione in cui invita il personale a fare domanda di trasferimento. Il comune dopo varie richieste di incontri da parte della Preside del Cotugno ancora non si siede intorno ad un tavolo con i diretti interessati. Siamo ormai abituati alla totale indifferenza da parte del sindaco e della maggioranza sui reali problemi di questa città. L’Aquila rischia di perdere dopo Duecento anni un’istituzione scolastica così importante. Siamo vicini alla Preside, ai lavoratori e agli studenti. Se sarà necessario saremo pronti a mobilitarci.»

X