IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Asm, liberarsi degli ingombranti è facile e gratuito

Rifiuti ingombranti, più facile liberarsene correttamente che ricorrere a pratiche abusive a rischio sanzioni. Ecco come.

L’AQUILA – Liberarsi dai rifiuti ingombranti è facile, gratuito e veloce, basta conferirli al centro di raccolta a Bazzano.

IlCapolouogo.it, accompagnato dall’assessore all’Ambiente Fabrizio Taranta, protagonista del giro ‘panoramico’ all’interno del perimetro del centro di raccolta dell’Asm, di Bazzano, con la direttrice Roberta Galeotti.

ingombranti taranta

«Quando si pensa agli ingombranti si immaginano subito rifiuti di una grandezza importante», ha spiegato Taranta, «spesso è così, ma ciò non vuol dire che i cittadini debbano trovare difficoltà nel disfarsene». Questi rifiuti, infatti, possono essere conferiti nel centro di raccolta, purché si abbia la residenza nel Comune dell’Aquila.

L’approfondimento, a cura del Capoluogo.it, arriva solo pochi giorni dopo rispetto alla denuncia dell’Asm, con foto allegate, dell’abbandono di materassi e altri ingombranti in una zona cittadina.

Il centro di raccolta è aperto dalle 8,30 alle 17,30 (chiuso quotidianamente dalle 13,30 alle 14,30) dal lunedì al venerdì, mentre il sabato resta aperto per l’intera mattina.

«L’unico problema, allora, potrebbe essere il trasporto dei rifiuti ingombranti in questione. Un problema che non si può di certo dribblare, decidendo di abbandonare i rifiuti, in questo modo si andrebbe ad arrecare danno alla salubriutà dell’aria e, quindi, all’ambiente da rispettare».

Nel giro attraverso gli spazi del centro di raccolta ci sono materassi, lavatrici, frigoriferi, vecchi RAE ed altri ingombranti di vario genere. Abbandonare in ambiente rifiuti di tal genere espone i cittadini a rischi quali: denunce e multe anche salate.

Come spiegato dall’assessore Taranta, le diverse tipologie di rifiuti conferiti nel centro di raccolta vengono singolarmente differenziati e preparati per essere avviati al recupero, dai farmaci, alle pile, passando per i toner delle stampanti, fino ad arrivare ai neon. Lasciare i rifiuti al centro di raccolta è semplice e veloce, ma soprattutto non comporta alcun costo.

È stato, inoltre, approvato in Giunta il progetto per un secondo centro di raccolta, che garantisca un servizio di conferimento ingombranti più vicino a casa, ai cittadini residenti nella zona ovest cittadina. «Ci tengo a ricordare, poi, che nel regolamento delle imposte comunali, da quest’anno, nell’approvazione del bilancio, abbiamo previsto uno sconto del 10% sulla tassa dell’immondizia per chi verrà a conferire rifiuti nel centro di raccolta. Nel centro dell’Asm infatti vengono rilasciate apposite ricevute ogni qualvolta si va a conferire rifiuti – conclude l’assessore Taranta – In ultimo è pronta la delibera per il futuro centro del riuso, da istituire proprio all’interno del centro di raccolta, sulla strada di un’economia sempre più circolare».

 

X