IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Cartoline senza ricevuta, lo strano business davanti all’ospedale

Parcheggio dell'ospedale San Salvatore presidiato costantemente da "parcheggiatori", questuanti e strani personaggi alla ricerca di "donazioni".

L’AQUILA – Due giovani fermano i passanti nei pressi del parcheggio comunale dell’ospedale “San Salvatore”, tentando di rifilare alcune cartoline.

Come verificato dal Capoluogo.it a seguito di segnalazione, da questa mattina due giovani stazionano nei pressi del parcheggio dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila, fermando con insistenza i passanti.

Una volta agganciati i malcapitati, tentano insistentemente di rifilare loro alcune cartoline, conservate all’interno di borselli, senza esporle al pubblico. E naturalmente senza rilasciare alcun tipo di ricevuta, facendo leva sulla richiesta di aiuto per imprecisate attività più o meno benefiche.

«Tra posteggiatori abusivi, che almeno sono più discreti, questuanti e strani personaggi – scrive a #dilloalcapoluogo una signora che è incappata nelle insistenze della strana coppia – ormai il parcheggio comunale è presidiato costantemente da persone che non hanno alcuna autorizzazione a fare quello che fanno».

“Dillo al Capoluogo” è la rubrica in cui potete  raccontare tutto quello che non va attraverso il tradizionale indirizzo di posta elettronica:  ilcapoluogo@gmail.com oppure attraverso il servizio di messaggistica WhatsApp  (392 6758413) o ancora tramite la pagina Facebook – IL CAPOLUOGO D’ABRUZZO.

X