L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Lamorgese fuori dalla Provincia per il Commissariamento di Avezzano

Lamorgese fuori dall'amministrazione provinciale dell'Aquila. Con la perdita dello status da consigliere per Lamorgese, la Marsica non ha più il suo delegato avezzanese.

AVEZZANO – Tra gli strascichi della fine dell’amministrazione De Angelis, c’è l’addio alla Provincia di Alberto Lamorgese, automaticamente orfano dello status di consigliere comunale.

Il leghista avezzanese, quindi, decade da vice presidente dell’ente provinciale. Al suo posto subentra Domenico Ciccone, del Comune di Campo di Giove. La Marsica, in questo modo, perde il suo rappresentante in provincia, con un probabile inevitabile depotenziamento nei rapporti di forza tra Marsica stessa, aquilano, Valle Peligna e Alto Sangro, come sottolineato dal Centro.

Già a luglio, infatt, è previsto il rinnovo delle cariche dell’assise provinciale, eccezion fatta per quella del presidente, Angelo Caruso, in scadenza tra settembre e ottobre. Saranno chiamati ai voti non i cittadini, ma gli stessi consiglieri comunali. Va da sé che i Comuni sciolti non possono prender parte all’elezione, riducendo drasticamente le chance dell’intero territorio.

Oltre a Lamorgese, nel 2017 la Marsica riuscì ad eleggere altri 3 consiglieri in maggioranza: Gianluca Alfonsi, Roberto Giovagnorio e Alfonsino Scamolla, insieme a Vincenzo Calvisi e Pierluigi Del Signore dell’aquilano e Mauro Tirabassi di Sulmona. In minoranza, invece, ci sono: Fabio Camilli, sindaco di Acciano, Fabio Ranalli, consigliere di Sulmona, e Lelio De Santis, consigliere dell’Aquila.

X