IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

L’Aquila Invicta torna in centro storico

In via Verdi la nuova sede della Compagnia Arcieri e Rievocatori medievali Aquila Invicta: "Un tassello per ricomporre l'aggregazione sociale".

Apre in via Verdi la sede della Compagnia Arcieri e Rievocatori medievali Aquila Invicta.

“Un altro piccolo tassello per ricomporre l’aggregazione sociale è l’apertura in via Verdi della sede della Compagnia Arcieri e Rievocatori medievali Aquila Invicta“. Così il direttivo di L’Aquila Invicta che spiega: “Nei mesi di aprile e maggio i ragazzi hanno organizzato una serie di incontri per ritrovarsi con amici di ogni età e riappropriarsi dei propri spazi e delle proprie abitudini: un percorso lungo 10 anni e più che coinvolge e unisce tutti gli aquilani. La meta del cuore, l’obiettivo, in termini arcieristici il bersaglio da centrare era questo e la tenacia ha premiato questi giovani che sono rimasti sempre vicini alla propria Città anche se a volte non geograficamente, ma sempre con l’impegno e la buona volontà”.

“La mostra Emozioni a colori, in ricordo del giovane Alessandro Noli scomparso prematuramente, – proseguono dal direttivo – ha destato grande interesse per i meravigliosi scorci paesaggistici di ogni parte del mondo. L’inaugurazione si è conclusa con la presentazione da parte del C.D. dell’Associazione Aquila Invicta del progetto in fase di realizzazione dal titolo ‘Medioevo nelle Terre della Baronia’ II ediz. con il patrocinio della Lega Arcieri Medievali, FIARC, FITARCO e dei Comuni di Calascio, S.Stefano di Sessanio, Castelvecchio Calvisio e L’Aquila che si svolgerà nei Borghi della Baronia il 29-30 giugno con palio arcieristico, rievocazione storica e Tappa di Campionato nazionale L.A.M. L’evento di grande richiamo, fin dalla scorsa edizione, prevede la presenza di arcieri provenienti da ogni regione italiana ed una cospicua rappresentanza della Cerna dei lunghi archi di San Marino”.

X