IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

L’Aquila, wi-fi gratuito nelle aree pubbliche

Wi-Fi gratuito a L'Aquila, nelle aree più frequentate della città. Tra i 520 Comuni italiani che hanno ottenuto i finanziamenti "Wifi4Eu".

L’Aquila, connessione wi-fi gratuita nelle aree pubbliche della città.

Il Comune dell’Aquila ha ottenuto uno stanziamento dall’Unione europea pari a quindicimila euro per installare postazioni per la rete internet senza fili nelle aree più frequentate dai cittadini, come piazze, parchi o edifici pubblici.

L’amministrazione comunale, rispondendo alla seconda call dell’iniziativa denominata “Wifi4Eu” è tra i 3.400 comuni dell’Ue, di cui 520 italiani (su 10.000 prenotazioni effettuate in tutta Europa) selezionati per ricevere il voucher, per un totale di 51 milioni di euro finanziati.

“Si tratta – spiegano il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, e l’assessore con delega alla Smart city, Carla Mannetti – di una iniziativa che consente alla nostra comunità di avvicinarsi agli standard tecnologici e infrastrutturali di altre realtà italiane ed internazionali”.

“A breve – aggiungono – sottoscriveremo l’accordo di sovvenzione con l’Unione europea necessario per poter alloggiare le apparecchiature in punti strategici, utili sia per gli aquilani sia per i tanti turisti che, come confermato dai dati, scelgono L’Aquila per ammirarne le bellezze che si stanno riscoprendo, o scoprendo, a seguito della ricostruzione”.

“Queste risorse – concludono sindaco e assessore – si aggiungono a quelle legate al programma di Sviluppo urbano sostenibile (Sus), con cui sarà finanziato il collocamento di ulteriori quaranta punti wi-fi mentre con uno stanziamento dell’ente comunale saranno posizionate le panchine ‘intelligenti’, ovvero dotate di dispositivi wireless con cui sarà possibile collegarsi alla rete internet. L’obiettivo è rendere il territorio più connesso, moderno e funzionale alle esigenze delle persone”.

X