IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Pizzoli, l’esempio di Paola Protopapa al Campo dell’integrazione

La campionessa Paola Protopapa all'incontro con la scuola nell'ambito del progetto Campo dell'integrazione. Sport e inclusione a Pizzoli.

L’esempio della campionessa paralimpica Paola Protopapa per i ragazzi della scuola media di Pizzoli. Incontro nell’ambito del progetto Campo d’integrazione.

Questa mattina la campionessa alle Paralimpiadi di Pechino 2008, Paola Protopapa, protagonista anche della Perdonanza 2018 come Dama della Bolla, ha incontrato gli alunni delle scuole medie dell’IC “Don Lorenzo Milani” di Pizzoli presso il  Salone “V. Del Tosto”, nell’ambito del progetto Campo dell’Integrazione.

protopapa campo integrazione

“Il Campo dell’integrazione – ha spiegato il parroco di Pizzoli, don Claudio Tracanna – è un progetto realizzato insieme al Comune e finanziato dal Dipartimento Pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, che prevede una serie di attività sportive, affinché tutti possano sentirsi parte integrante di questa comunità e nessuno rimanga ai margini”.

“L’aspetto positivo – ha sottolineato Paola Protopapa – è che il territorio si sta educando e sono sempre più gli eventi di questo tipo, ma il tema non è inflazionato; più ne parliamo e più creiamo un feedback, soprattutto a livello famigliare, anche perché i bambini di oggi saranno i genitori di domani”.

protopapa campo integrazione

Il vicesindaco di Pizzoli, Gabriella Setta, ha invece sottolineato come l’amministrazione comunale abbia creduto molto nel progetto: “Integrazione e inclusione sono concetti fondamentali che vanno potenziati. Ottenere questo finanziamento è stato motivo di orgoglio, in quanto siamo l’unico comune abruzzese ad esserci riuscito. Continueremo a investire su questi temi così importanti”.

“Progetti che comprendono l’alleanza educativa tra scuole, comune, parrocchia o enti e associazioni – ha sottolineato la dirigente scolastica Paola Verini – sono di primaria importanza per l’educazione e la formazione dei giovani. In una società così complessa è compito di tutti noi stringere questa alleanza, esempio per l’educazione dei giovani”.

Le interviste video.

X