L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Sport

L’Aquila, Skialdeiparchi 2019: le premiazioni finali

Skialdeiparchi 2019, premiati i vincitori. L'Aquila si conferma punto di riferimento per lo Sci Alpinismo.

Venerdì 10 Maggio si sono svolte all’Aquila, le premiazioni finali dello Skialdeiparchi 2019 che ha visto complessivamente lo svolgersi di 8 manifestazioni (5 classiche, 1 gara a coppie e 2 notturne).

Il capoluogo Abruzzese è il riferimento del centro Italia nella crescente pratica dello Sci Alpinismo, ospitando la sua provincia il 90% delle manifestazioni.

Alla serata hanno partecipato atleti, organizzatori e sponsor dell’edizione 2019 in una cena di passaggio stagionale che è stato un momento per dare un arrivederci a tutti gli amici dello skialpdeiparchi, che così come i vincitori, hanno ricevuto un premio in base al livello di partecipazione agli eventi.

Le classifiche finali hanno premiato gli atleti più costanti in termini di rendimento e partecipazione.

In campo femminile il circuito è stato vinto da Raffaella Tempesta (Sci Club Gran Sasso Piana di Navelli) davanti alla new entry di questa edizione Leda Argentini e Giovanna Galeota.

In campo maschile vittoria da parte di Carlo Colaianni (Sci Club Gran Sasso Piana di Navelli) che ha preceduto Armando Coccia e Raffaele Adiutori. Da sottolineare che i vincitori hanno sempre ottenuto la prima posizione agli eventi cui hanno partecipato.

Lo Skialpdeiparchi, coordinato da Live Your Mountain, è giunto al suo sesto anno. Complessivamente gli atleti che hanno partecipato almeno ad un evento hanno raggiunto la cifra di circa quattrocento unità con provenienza da 10 regioni, Abruzzo, Marche, Molise, Lazio, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana, Trentino Alto Adige e Umbria, con una naturale maggioranza dalle regioni del Centro Italia, Abruzzo in Primis. Con l’obiettivo di contribuire alla promozione di questa disciplina unica e dei territori che la ospitano, si ringraziano tutti i sostenitori del progetto e si dà appuntamento all’edizione 2020.

X