L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Nuova giunta Avezzano: alla ricerca della quadra perduta

Ancora lontana la quadra per la nuova giunta comunale di Avezzano. L'Udc non si schioda dalla richiesta di due assessorati, intanto oggi nasce ufficialmente il gruppo Fdi.

AVEZZANO – Nuova giunta al Comune di Avezzano: tutto tace, ma qualcosa si muove.

La coincidenza di tempi tra le consultazioni per la nuova compagine amministrativa e la costituzione ufficiale del gruppo consiliare Fratelli d’Italia non sembra, poi, così ininfluente.

Passerà, probabilmente, anche dal nuovo gruppo, che sarà presentato oggi in Comune, la definitiva quadra verso la quale si va alla ricerca, con le consultazioni in corso. Alle dieci di questa mattina, infatti, la presentazione del gruppo consiliare, che sarà formato da Iride Cosimati, presidente del consiglio comunale, dal consigliere Maurizio Gentile e dal fuoriuscito Udc Leonardo Rosa. Pesenti alla conferenza stampa il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, l’assessore regionale al Bilancio, Guido Liris, il consigliere regionale Fdi, Mario Quaglieri, il coordinatore regionale del partito Etelwardo Sigismondi e il commissario provinciale Pierluigi Biondi.

Intanto, mentre tra i gruppi consiliari e il primo cittadino De Angelis le posizioni sembrano ancora distanti, tra posti in giunta e conseguente assegnazione di deleghe, l’unica certezza appare legata alla posizione del reduce dall’ormai ex giunta De Angelis, vale a dire quella del confermato assessore Crescenzo Presutti. Continua ad essere defilata la posizione della Lega, con il solo vice presidente della provincia Alberto Lamorgese a rappresentare un ancora quasi gruppo da costituire. Così come sembrano meno quotate le chance di poltrona legate ai monogruppi, con le figure di Annalisa Cipollone e Arianna Stati all’angolo. Forza Italia, invece, potrebbe ottenere ben due assessorati.

Intesa cercasi tra il sindaco De Angelis e l’Udc, che reclama posti in giunta e, questa volta, non sembra essere disposto a fare sacrifici o passi indietro. «Pur sulla strada di un’indole da sempre moderata e nel segno di un senso di responsabilità più volte dimostrato nell’ultimo anno – riferiscono dal gruppo consiliare – il rischio di essere sminuiti politicamente è ora davvero troppo elevato». Situazione simile per il gruppo di Responsabilità Civica, ancora lontano da un accordo che soddisfi le parti, nonostante si fosse parlato di un possibile assessorato di Maria Antonietta Dominici.

X