IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

L’Aquila, nel 2009 l’intervento più importante del Fondo di solidarietà europeo

Gli interventi del Fondo di solidarietà europeo a L'Aquila all'indomani del sisma del 2009: 800 progetti finanziati tra pubblico e privato

L’AQUILA – L’intervento del Fondo di Solidarietà all’indomani del sisma del 2009

A dieci anni dal sisma che colpì L’Aquila il 6 aprile del 2009, il Sole24ore.it ricorda gli interventi del Fondo di solidarietà dell’Unione europea (Fsue). Nei mesi successivi al terremoto il Fsue, creato nel 2002 e destinato a rispondere alle calamità naturali, destinò 494 milioni di euro all’Abruzzo. L’intervento, tra i più rilevanti della storia del Fondo, venne utilizzato per realizzare all’Aquila il Progetto C.A.S.E. ed il progetto M.A.P. per accogliere i 15mila sfollati.

Dal 2009 oltre 800 progetti finanziati dal Fsue

“Negli anni successivi al 2009- scrive il Sole24ore.itper le aree terremotate sono stati modificati i programmi del Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) che ha destinato 53 milioni (88 con il cofinanziamento nazionale) per il finanziamento di più di 800 progetti, di cui 427 a sostegno delle piccole e medie imprese del territorio aquilano, nella manifattura, nel turismo, nell’artigianato, e 38 nei servizi pubblici (sanità, servizi sociali e amministrazione). Le risorse europee sono state usate anche per ricostruire le antiche mura della città, il tribunale e gli impianti sportivi”.

X