L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Regionali 2019, Forza Italia presenta le liste dei candidati

Elezioni regionali: presente le liste candidati Forza Italia all'Aquila con Tajani. A fare gli onori di casa stamattina alla conferenza stampa a Palazzo Fibbioni il senatore Nazario Pagano, il deputato Antonio Martino e il senatore Maurizio Gasparri.

Elezioni regionali: presentate le liste candidati Forza Italia all’Aquila con Tajani.

Regionali 2019 Antonio Tajani presenta le le liste di Forza Italia
Regionali 2019 Antonio Tajani presenta le le liste di Forza Italia

 

 

Il presidente del Parlamento europeo e vicepresidente di Forza Italia Antonio Tajani ha tenuto a battesimo stamattina la lista dei candidati azzurri per le elezioni regionali del 10 febbraio, con il candidato governatore per il centrodestra Marco Marsilio.

A fare gli onori di casa stamattina alla conferenza stampa a Palazzo Fibbioni il coordinatore regionale di Forza Italia, senatore Nazario Pagano, il responsabile regionale per l’organizzazione degli azzurri in Abruzzo nonché componente effettivo del Comitato regionale, il deputato Antonio Martino e il senatore Maurizio Gasparri.

Regionali 2019 Antonio Tajani presenta le le liste di Forza Italia
Regionali 2019 Antonio Tajani presenta le le liste di Forza Italia

 

Presenti anche l’ex presidente della provincia dell’Aquila Antonio Del Corvo ed ex consigliere regionale Emilio Nasuti, intervistati da Il Capoluogo.

 

Del Corvo, “Gestione D’Alfonso nel dimenticatoio”

«L’Abruzzo ha bisogno del ritorno di una buona amministrazione – ha dichiarato Del Corvo –: quello che è successo con l’amministrazione D’Alfonso deve finire nel dimenticatoio. È inutile che l’attuale centrosinistra voglia prendere le distanze perché la matrice è sempre la stessa. Dobbiamo lavorare per riportare il centrodestra alla guida della regione e riprendere quel percorso virtuale che fu avviato dall’amministrazione Chiodi e fu interrotto da D’Alfonso.»

 

 

Nasuti “L’Abruzzo merita di più”

Ritengo che l’Abruzzo meriti di più. Noi ci siamo rimessi in campo perché convinti che ci sia bisogno di persone che hanno bisogno di stare concretamente in mezzo alla gente e non sui social. Da ex presidente al bilancio di questa regione ricordo bene tutte le azioni concrete che abbiamo predisposto 10 anni fa dopo il terremoto dell’Aquila e relativi, necessari tagli al bilancio. Noi ci mettiamo la faccia ancora una volta, la forza e la tenacia.»

Annalisa Di Stefano, la candidata aquilana

L’ex assessore al Bilancio del Comune dell’Aquila è la candidata aquilana di Forza Italia.

«Nel rapporto personale con il Sindaco mi sarei aspettata una gestione diversa ma è acqua passata e rimane il ricordo dell’attività svolta per il Comune e il rapporto con le persone. Guardo avanti e sono positiva. Per me è un orgoglio non essere una candidata riempilista.» prosegue Di Stefano che illustra anche la doppia preferenza di genere.

«Con la doppia preferenza di genere l’elettore può esprimere nell’ambito della stessa lista due preferenze, un uomo e una donna. È l’elettore che sceglie l’abbinamento.»

 

Lucia Ottavi, una candidata guerriera

Abbiamo già raccontato la storia di Lucia Ottavi, la candidata marsicana, già giornalista de Il Capoluogo.

«Vi chiedo il sostegno per una battaglia, per una sfida per il mio territorio.»

Regionali 2019 Antonio Tajani presenta le le liste di Forza Italia

La lista dei candidati suddivisi per provincia

L’Aquila: Antonio Del Corvo, Anna Lisa Di Stefano, Fabiana Francesca Donadei, Gabriele Gianni, Emilio Iamperi, Lucia Ottavi, Roberto Tinari;

Chieti: Luca Cordi, Daniele D’Amario, Carla Di Biase, Saverio Di Giacomo, Consuelo Di Martino, Mauro Febbo, Emilio Nasuti, Maria Travaglini;

Pescara: Nunzio Campitelli, Umberto Di Pasquale, Marina Febbo, Maria Felicia Maiorano Picone, Maria Rosaria Parlione, Vincenzo Serraiocco, Lorenzo Sospiri;

Teramo: Gabriele Astolfi, Mario Cozzi, Umberto D’Annuntiis, Valentina Filipponi, Anna Paola Mazzone, Emilio Valentini, Cristina Verdone.

 

X