IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Sport

Rugby, domenica di gioie e dolori

Domenica dal sapore dolce-amaro per le abruzzesi del rugby. Battuta d'arresto per l'Unione L'Aquila, il Paganica vince il derby con l'Avezzano.

Domenica sportiva altalenante per le squadre abruzzesi di rugby. Tra vittorie e sconfitte spicca il risultato del Rugby Experience che per la prima volta giocherà la fase élite di categoria.

Domenica sfortunata per l’Unione L’Aquila che in Serie A perde, conquistando tuttavia due punti per la classifica. Il derby in Serie B termina a favore del Paganica, che si impone al Gladioli di Avezzano. In Serie C vincono Polisportiva Abruzzo e Unione L’Aquila, perde ma conquista il bonus difensivo il Pescara Rugby. L’Unione L’Aquila fa suo il derby di U18, mentre sul campo di Villa Sant’Angelo, di fronte ad una bella cornice di pubblico, si è svolta la finale della fase territoriale U16. Vince il Rugby Experience 25-8 sull’Avezzano Rugby. La squadra aquilana (nella foto in allegato) giocherà per la prima volta la fase élite di categoria.

L’Unione Rugby L’Aquila si arrende al Barton Rugby Perugia.

L’Unione Rugby L’Aquila non riesce a continuare il suo cammino di vittorie e si deve arrendere per soli sei punti al Barton Rugby Perugia. Al Pian di Massimo di Perugia gli aquilani restano sempre in partita, vanno in vantaggio per il 3 a 5 con una meta di Riccardo Di Febo e poi inseguono gli umbri nel punteggio per tutto il resto dell’incontro, arrivando al 27 – 26 al 70’ con una meta di Fiorentini. Nel finale una meta di Betti per i locali spegne le speranze neroverdi che tornano a casa comunque con 2 punti importanti che muovono la classifica.

Il prossimo turno della serie A vedrà impegnati i ragazzi di Milani e D’Antonio al Fattori contro il Rugby Benevento domenica 16 Dicembre alle 14:30.

Il Paganica batte l’Avezzano.

rugby

(Foto Marcello Spimpolo)

Paganica si aggiudica il derby contro l’Avezzano per 45 a 19. Nei primi venti minuti le due squadre si sono studiate sfidandosi punto a punto. I rossoneri prima della metà del primo tempo sembrano ingranare segnando una meta. I padroni di casa però non ci stanno e subito dopo vanno in parità. A questo punto l’Avezzano prende in mano la situazione e segna un’altra meta che però non viene trasformata. Il primo tempo si chiude con il punteggio di 12 a 7.

Nel secondo tempo il Paganica ribalta la situazione. Segna subito una meta portandosi in vantaggio. Da questo momento in poi i rossoneri gestiscono a pieno il match capitalizzando altre due mete e conquistando sul 31 a 12 il punto di bonus. L’Avezzano accorcia le distanze con un’altra meta ma ormai il Paganica sembra non arrestarsi, nonostante i due cartellini gialli; segna poi altre due mete e un calcio piazzato allargando la forbice del punteggio e impedendo ai padroni di casa di conquistare almeno il punto di bonus difensivo. La partita si chiude con il punteggio di 19 a 45.

Man of the match il rossonero Ginofernando Giordani. Le mete rossonere sono state di: Giordani, Liberatore F., una meta tecnica, due di Andreucci e una di Colaiuda. Tutte trasformate da Rotellini S. tranne l’ultima da Modica.

La parola a Giordani: “Devo dire che siamo partiti contratti pensando di subire sulle fasi di conquista ma già nella seconda parte del primo tempo, capite le dinamiche del gioco avversario, abbiamo saputo tenere testa. Un elogio va a tutta la mischia per l’enorme lavoro fatto durante gli allenamenti che ha dato i suoi frutti. Bravi anche i trequarti per i veloci spostamenti e l’ottima difesa”.

L’head coach Rotellini commenta: “Era una partita difficile e tale si è rivelata a prescindere dal risultato finale. Voglio fare i miei complimenti all’Avezzano per il bel gioco. Soprattutto nel primo tempo ci ha messo in difficoltà. Sono molto soddisfatto dei  miei ragazzi per come hanno saputo riordinare il gioco nel secondo tempo facendo in modo di portare a casa il risultato pieno. Ottima la prestazione degli avanti,  frutto del lavoro fatto insieme a Marco Mastracci. Lavoreremo in settimana per preparare al meglio l’incontro con il Cus Catania. Da questa partita abbiamo acquisito ulteriore consapevolezza dei nostri mezzi.”

Tutti i risultati, in attesa dell’omologazione del giudice sportivo.

Campionato nazionale di Serie A, girone 3 | VI giornata | 9 dicembre, ore 14:30
Rugby Perugia – UR L’Aquila 32-26

Campionato nazionale di Serie B, girone 4 | VIII giornata | 9 dicembre, ore 14:30
Avezzano Rugby – Polisportiva Paganica 19-45

Campionato nazionale di Serie C, girone E |IX giornata | 9 dicembre, ore 14:30
Polisportiva Abruzzo – UR Anconitana 50-20

Campionato nazionale di Serie C, girone G | VII giornata | 9 dicembre, ore 14:30
Curiana Rugby – UR L’Aquila 7-8
Pescara Rugby – Colleferro Rugby 14-20

Campionato élite U18 | VII giornata |9 dicembre, ore 11
Avezzano Rugby – UR L’Aquila 14-20

Campionato interregionale U18 (Abruzzo-Lazio) | VII giornata | 9 dicembre, ore 12
Frascati Arnold – Polisportiva Paganica 17-19

Campionato interregionale U18 (Abruzzo-Marche) | V giornata | 9 dicembre, ore 12:30
Polisportiva Abruzzo – Amatori Ascoli 29-62
Rugby Sambuceto – Rugby Tortoreto – Rugby Sambuceto 26-68

Campionato U16, fase territoriale | Finale | Villa Sant’Angelo | 9 dicembre, ore 11
Avezzano Rugby – Rugby Experience 8-25

Coppa Italia femminile U18 | IV giornata | 9 dicembre, ore 11
Rugby Tetras, AP Partenope, Le Longobarde, Hammers Campobasso, Amatori Napoli

Raggruppamento interregionale U14 | Roma, via Flaminia | 7 dicembre, ore 16
UR Capitolina, Polisportiva Lazio Jr, Rugby Experience

Raggruppamenti regionali U12 | VII giornata | San Giovanni Teatino | 9 dicembre, ore 10
Rugby Sambuceto, Pescara Rugby, Rugby Tetras, Vecchie Fiamme

Raggruppamenti regionali U12 | VII giornata | Sulmona | 9 dicembre, ore 10
R. Sulmona 1967, Polisportiva Paganica, Amatori Teramo, Polisportiva L’Aquila

X