IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Sport

L’Atletica L’Aquila premia i suoi campioni foto

Festa sociale 2018 per l'Atletica L'Aquila. Riconoscimenti ai soci e ai campioni dell'associazione che si sono distinti nella stagione sportiva.

Grande festa per la stagione sportiva 2018, l’Atletica L’Aquila celebra i suoi successi.

Sabato 24 novembre alle ore 17,00 – presso  il  CSVAQ, Casa del Volontariato in Via G. Saragat L’Aquila – si svolgerà la Festa Sociale 2018 dell’Atletica L’Aquila. L’evento, messo a punto dall’ associazione sportiva, premierà gli atleti che maggiormente si sono distinti nell’appena conclusa stagione sportiva, ma sarà anche un resoconto dell’attività sociale e culturale e delle manifestazioni organizzate in città.

Ricco è il bottino dei risultati dell’attività agonistica, da cui spicca il titolo italiano nei campionati F.I.S.D.I.R. (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali) di Sharif Karimou nei m. 400 piani categoria Junior/open, la medaglia d’argento di Leonardo Puca nei m. 400 ad ostacoli ai Campionati Italiani Juniores, il decimo posto ai Campionati Italiani Cadetti  nei m. 1000 piani del giovane emergente, Francesco Larcinese, classe 2003. Leonardo Puca ha inoltre ottenuto due  record regionali nei m. 400 ad ostacoli, nei m. 400 piani.

In ambito regionale si è ben distinta tutta la squadra conquistando: 11 titoli regionali individuali, 9 medaglie d’argento e 2 medaglie di bronzo a cui si aggiunge  un titolo regionale di squadra  nel Campionato Regionale di Cross Allieve e una medaglia  d’argento nella Staffetta 3×1000 Cadetti. L’attività sportiva dell’Atletica L’Aquila, comprende anche quella paralimpica  del CIP (Comitato Italiano Paralimpico) dedicata ai ragazzi diversamente abili, con disabilità Intellettiva e relazionale. La squadra Paralimpica del progetto Atleticamenteinsieme ha conquistato: 11  titoli regionali, 5 medaglie d’argento e 2 di bronzo, oltre a tre  titoli regionali di squadra nelle Staffette: 4×50 m.  e 3×50/100/150 maschile e 3×50/100/150 m. femminile. Gli atleti paralimpici hanno  preso parte anche ai Campionati Italiani FISIDR  area promozionale e agonistica a Firenze, riportando lodevoli risultati individuali e di squadra che hanno messo in risalto oltre al quattrocentista Sharif Karimou anche la giovane Giada Di Bonaventura, che sempre a Firenze ha vinto la gara dei m. 80 piani e dei m. 150 piani, nella categoria promozionale. L’Atletica L’Aquila premierà tante altre giovani promesse dell’atletica leggera aquilana.

atletica l'aquila

«Un riconoscimento – spiegano dall’associazione – andrà anche ai bambini della categoria esordienti che svolgono attività in palestra, ma comunque tutti i soci riceveranno un riconoscimento per l’attività  sportiva svolta con il sodalizio nell’anno 2018.  Il filone culturale  dell’Atletica L’Aquila, ha il suo fiore all’occhiello nel convegno Giovani atleti lunghe strade, un momento di riflessione sull’attività sportiva giovanile, in collaborazione con la Facoltà di Scienze Motorie. Inoltre in questa stagione la società ha portato avanti anche un progetto di alternanza scuola-lavoro con l’Istituto Superiore “Andrea Bafile” dell’Aquila, che ha supportato soprattutto l’attività dei ragazzi diversamente abili. Il progetto è stato  rinnovato anche per l’anno 2019. Ci sarà una carrellata sulla  restante attività  sportiva  svolta in città  come:  la Primavera del’Atletica a Murata Gigotti in collaborazione con la Proloco di Coppito,  che raccoglie tre giornate di eventi con il Trofeo delle Gazzelle, Il Trofeo Arrigo Leoni, il Memorial Alessandro Frastani De Ritis, La Staffetta Atleticamenteinsieme, dedicata agli studenti  diversamente abili e loro partner e la Corsa della Murata. Il  CorrilaquilaconNoi , con il Meeting Città dell’Aquila di Miguel e Michela, la Campestrina della Perdonanza, manifestazione all’interno dei programmi del cartellone della Perdonanza Celestiniana,  la Staffetta delle Scuole Medie abbinata  al Palio dei Quarti Aquilani e la Staffetta dell’Arcobaleno,  per gli  studenti  diversamente abili e loro partner.  Un ringraziamento va alle Istituzioni, agli sponsor, ai genitori ed ai tanti collaboratori dell’Atletica L’Aquila,  che hanno contribuito al raggiungimento di tali lusinghieri risultati».

X