IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Palazzo Pica Alfieri, la rinascita

Palazzo Pica Alfieri rinasce. In attesa dell'apertura al pubblico che ci sarà sabato 29 settembre, il marchese Fabrizio Pica Alfieri accoglie Il Capoluogo a nome di tutta la storica famiglia aquilana.

Palazzo Pica Alfieri rinasce, una salto nella storia in anteprima con Il Capoluogo.

Palazzo Pica Alfieri rinasce e questa mattina Il Capoluogo, in anteprima, ha accompagnato i lettori alla scoperta di questo splendido edificio storico aquilano con un cicerone d’eccezione: il marchese Fabrizio Pica Alfieri.

In attesa dell’apertura al pubblico che ci sarà sabato 29 settembre, contestualmente al vernissage della mostra antologica dell’artista aquilano Vincenzo Bonanni, il marchese ci accoglie a nome di tutta la famiglia Pica Alfieri, proprietaria del palazzo e testimone di una storia che fa parte della storia cittadina.

Il palazzo torna a splendere affacciandosi su piazza Margherita, di fronte a Palazzetto dei Nobili, a Palazzo Camponeschi, Palazzo dei Gesuiti e Palazzo Spaventa.

«Palazzo Carli chiude questa splendida scenografia, di cui il nostro palazzo fa orgogliosamente parte – racconta al Capoluogo Fabrizio Pica Alfieri -: è un sito importante, conteso, condiviso con altre famiglie.»

«Abitare oggi in un edificio del genere rappresenta una sfida, per i costi elevatissimi che ciò comporta – prosegue il maestro Pica Alfieri -. Speriamo di poter mantenere il Palazzo come luogo d’arte e di incontri, come la mostra antologica che si terrà il 29 settembre in occasione dell’apertura al pubblico.»

 

X