IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Gli alpini dell’Aquila salvano una minorenne

Colosseo: minorenne in stato confusionale salvata dai militari dell'Esercito Italiano effettivi al 9° Reggimento Alpini dell’Aquila.

Colosseo: minorenne in stato confusionale salvata dai militari dell’Esercito Italiano effettivi al 9° Reggimento Alpini dell’Aquila.

Minorenne in stato confusionale al Colosseo, riaccompagnata all’ospedale dal quale si era allontanata.

La giovane ha chiesto aiuto ai soldati dell’Esercito impegnati nell’operazione Strade Sicure.

La minore è stata poi riaffidata alle cure dei medici.

L’hanno tranquillizzata dopo aver accolto la sua richiesta di aiuto per poi riaccompagnarla all’ospedale dal quale si era allontanata.

La storia a lieto fine ha visto come protagonista una ragazza minorenne, che si aggirava in stato confusionale nella zona del Colosseo. È accaduto nel pomeriggio di martedì 11 settembre.

In particolare la giovane, intorno alle 18:20 di ieri, si è avvicinata in stato confusionale ai militari dell’Esercito Italiano in pattuglia in piazza del Colosseo, all’altezza di via Labicana.

Qui si è rivolta ai soldati raccontando loro di essersi smarrita dopo essersi allontanata dall’ospedale presso la quale era in cura.

I militari, del raggruppamento Lazio Umbria Abruzzo diretti dal Generale di Brigata Paolo Raudino, impiegati nell’operazione “Strade Sicure” , hanno quindi tranquillizzato la minore per poi chiedere supporto ad una Volante della Polizia di Stato.

I poliziotti, effettuati gli accertamenti del caso, hanno quindi preso in carica la ragazza e l’hanno accompagnata al Policlinico Umberto I riaffidandola alle cure del personale medico.

X