IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Treno fermo e passaggi a livello chiusi

Treno fermo e chiusi i passaggi a livello di Fontecchio e Campana, con la frazione parzialmente isolata per un'ora.

Per un’ora treno fermo a Fontecchio e passaggi a livello chiusi, disagi alla circolazione stradale e ferroviaria.

Questa mattina, dalle 7 alle 8 circa, un treno è rimasto bloccato a Fontecchio. Il blocco del mezzo ha provocato il ritardo a cascata degli altri treni, con disagi per i pendolari. Problemi anche alla circolazione stradale, per due passaggi a livello rimasti chiusi, per il mancato passaggio del treno e successivamente riaperti “a singhiozzo”, per lasciare la precedenza agli altri treni che avevano accumulato ritardi.

Treno bloccato a Fontecchio, disagi per pendolari e automobilisti.

Il treno rimasto bloccato a Fontecchio ha fatto da “tappo” ai successivi, che si sono dovuti fermare sulla linea ferroviaria. A causa del mancato passaggio del treno, inoltre, sono rimaste chiuse le barriere dei passaggi a livello sia di Campana che di Fontecchio, con inevitabili disagi alla circolazione. I problemi maggiori si sono verificati a Campana, che è rimasta quasi isolata per un’ora e dove il passaggio a livello chiude l’unica via di collegamento alla frazione. Per i mezzi di lavoro pesanti, le emergenze ed eventuali ambulanze, il sindaco di Fagnano, Francesco D’Amore, ha fatto allargare da quasi un anno una strada sterrata che costeggia il fiume Aterno fino al limitrofo borgo di Stiffe.

Intorno alle 8 la situazione è tornata alla normalità, con la partenza del treno e la riapertura delle barriere, che però si sono dovute riabbassare a singhiozzo, consecutivamente, per permettere ai treni in coda di riprendere il percorso.

X