IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

VerdeAqua, Cambiare per competere

Mercoledì 13 giugno, alle ore 09:00, presso l’Università degli Studi di L’Aquila in Viale Nizza 14 all’Aquila, Aula 2/B, si terrà l’apertura di un ciclo di Seminari su tematiche socio-sanitarie-assistenziali, organizzati dalla Cooperativa Verdeaqua Nuovi Orizzonti nell’Ambito del Progetto Change: cambiare per competere.

Cooperativa Verdeaqua Nuovi Orizzonti, domani sarà illustrato il Progetto Change.

Mercoledì 13 giugno, alle ore 09:00, presso l’Università degli Studi di L’Aquila, Dipartimento di Scienze Umane, in Viale Nizza 14 all’Aquila, Aula 2/B, si terrà l’apertura di un ciclo di Seminari su tematiche socio-sanitarie-assistenziali, organizzati dalla Cooperativa Verdeaqua Nuovi Orizzonti nell’Ambito del Progetto Change: cambiare per competere, finanziato da Fon.Coop, Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la formazione continua nelle imprese cooperative.

Aprirà i lavori l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di L’Aquila dott. Francesco Cristiano Bignotti.

Il progetto realizzato dalla Cooperativa Verdeaqua Nuovi Orizzonti, iscritta al Fondo Foncoop dal 2006, ha visto coinvolti partner che a vario titolo operano con e per i giovani, anziani e disabili, quali CnosFap Regione Abruzzo, Comune di L’Aquila, Università degli Studi di L’Aquila Dipartimento di Ingegneria Industriale e dell’Informazione e di Economia, Comunità Montana Montagna di L’Aquila, Comunità Montana Gran Sasso, Provincia di L’Aquila Centro per l’Impiego, Consultorio CIF, Associazione per la promozione e tutela diritti degli Handicappati (APTDH), Centro Studi Conflitti Familiari SeRa, Università della Terza Età, Associazione per i diritti degli anziani, le Organizzazioni Sindacali CGIL CISL e UIL.

Grazie al progetto la Cooperativa ha potuto costruire e consolidare la rete partenariale attraverso il coinvolgimento di rappresentanti del pubblico, privato e sindacale al fine di creare un modello di dialogo e di intervento che migliori i servizi socio-assistenziali.

X