IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Individuato il pitbull che ha aggredito veterinario

Introdacqua, i Carabinieri Forestali individuano il pitbull che ha aggredito un veterinario a passeggio. L'animale è stato sedato e messo in quarantena.

Introdacqua, i Carabinieri Forestali individuano il pitbull che ha aggredito un veterinario a passeggio.

Il grave fatto è accaduto il giorno 25 aprile scorso quando un pitbull, di nome Nikita, ha morso con violenza il Dr. Fuorto, causandogli una profonda lacerazione al polpaccio destro, curata con cinquanta punti di sutura, guaribile in 30 giorni.

In questi giorni, i Carabinieri Forestali della Stazione di Sulmona, in collaborazione con il Nucleo Radiomobile Carabinieri e della ASL Servizio Veterinario di Sulmona, sono tornati ad ispezionare la villetta dove il cane morsicatore avrebbe dovuto essere custodito ed hanno trovato altri otto cani di cui un cane Corso (molossoide) ed un Pitbull senza il previsto microchip identificativo.

La indagini hanno portato ad identificare A.R., proprietaria di Nikita ma non residente nella villetta; B.M. e E.G., conduttori del pitbull che, perché aggressivo verso altri cani presenti nel loro recinto, lo avevano affidato ad un’altra coppia residente nella villetta B.G. e C.D.G. a cui era scappato nella giornata del 25 aprile scorso.

Di quanto emerso, ne è stata data comunicazione all’Autorità Giudiziaria competente.

Il pitbull Nikita, sedato, è stato catturato dai Veterinari della ASL e messo in quarantena.

X